Acquistare da un grossista cinese: Pro e Contro

grossista cinese

Voglio subito mettere in chiaro una cosa: acquistare da un grossista cinese rappresenta l’eccezione, piuttosto che la regola. Un grossista è infatti un qualcuno che rivende i prodotti che possiede già in magazzino, mentre la maggior parte dell’export cinese è basato sul “make to order,” ovvero l’azienda manifatturiera inizia a produrre le merci solo dopo aver ricevuto un ordine d’acquisto.

Questa strategia mantiene minimizza i costi d’inventario, limita il rischio cui va incontro il fornitore e permette all’importatore di personalizzare le proprie merci. Bisogna però effettuare l’ordine con un buon anticipo perché in genere i tempi di produzione sono di circa trenta giorni.

Chiaramente anche in Cina, come in ogni paese, è possibile acquistare all’ingrosso. Il problema maggiore però è che di solito i grossisti cinesi si focalizzano sul mercato interno quindi, in generale, è difficile trovare prodotti certificati o comunque adatti ai mercati europei. Nella maggior parte dei casi quando si importa dalla Cina è infatti più conveniente rivolgersi a un’azienda manifatturiera o a una compagnia di esportazione. Vi sono però alcune situazioni in cui rivolgersi a un grossista rappresenta la scelta migliore.

Se vuoi acquistare da un grossista cinese devi andare a Yiwu

Yiwu, in Zhejiang, è la capitale mondiale dell’oggettistica economica quali paccottiglie quali le cianfrusaglie che si trovano nelle lotterie delle sagre paesane (palloni di gomma, cestini in vimini, ventagli in miniatura, eccetera). Si tratta della sola città cinese dove è possibile trovare un numero importante di grossisti. Ti basta entrare in un capannone, scegliere i prodotti ed acquistarli.

Gli svantaggi di acquistare da un grossista cinese

Per un importatore il problema maggiore di acquistare da un grossista cinese è che in Europa o negli Stati Uniti non è possibile commercializzare giocattoli tossici o rasoi elettrici che prendono fuoco appena vengono collegati a una presa elettrica (ok, sto esagerando ma spero di aver reso l’idea).

Per essere importati legalmente in Europa o negli Stati Uniti i prodotti devono rispettare gli standard di certificazione. E i grossisti cinesi difficilmente possiedono tale tipo di prodotti per il semplice fatto che si focalizzano sul mercato interno, dove gli standard sono molto meno stringenti. Sono abbastanza convinto che non esista un solo grossista cinese capace di fornirti un prodotto che rispetti gli standard CE, RoHS o FCC.

L’altro problema è che di solito gli importatori richiedono un prodotto con il proprio marchio, dovesse anche solo trattarsi di un semplice adesivo con il nome della propria impresa stampato sopra o di una confezione personalizzata. E nessun grossista cinese avrà il tempo o la voglio di riportare le merci in fabbrica per inserire un marchio. Al contrario, quando si acquista da un’azienda manifatturiera cinese l’aggiunta del marchio è un’operazione di routine.

I casi in cui è possibile acquistare da un grossista cinese

In passato ho negoziato diversi ordini d’acquisto da parte di importatori europei che volevano acquistare da un grossista. Si è però sempre trattato di prodotti che non richiedono nessun tipo di certificato (tessuti, ad esempio) né un marchio personalizzato.

Nel caso tu sia interessato a un prodotto di questo tipo ti raccomando di trovarti un buon agente (no, noi non offriamo questo tipo di servizio) che ti accompagni durante la tua visita a Yiwu (o ovunque si trovi il grossista). Ti basterà scegliere il prodotto tra quelli esposti e specificare la quantità che vuoi ordinare. A questo punto l’agente si occuperà di contrattare con il grossista e acquistare i prodotti in tua vece.

Il vantaggio di utilizzare un agente è che potrà comunicare direttamente in cinese con il grossista, evitando così fraintendimenti, e coordinare la spedizione con altri importatori in modo da non costringerti a dover affittare un container da solo (nel caso il volume di merci che stai importando non sia sufficiente), facendoti quindi risparmiare sul prezzo di trasporto.

Un buon agente pretenderà una commissione di circa il 2% sul totale dell’importo che dovrai pagare al fornitore. Si tratta di un ottimo investimento, sopratutto se non parli cinese e non hai troppa esperienza con le spedizioni.

I vantaggi di acquistare da un grossista cinese

A parte il fatto che non dovrai aspettare che le merci vengano prodotte, comprare da un grossista offre un altro vantaggio importante: potrai acquistare diversi tipi di prodotti senza preoccuparti di dover ordinare almeno cento o più pezzi per ciascun tipo di prodotto. Al contrario, se tu stessi ordinando le merci da un’azienza manifatturiera dovresti rispettare la quantità minima da ordinare (MOQ).

Ma se stai importando in Europa o negli Stati Uniti, quando acquisti da un grossita stai alla larga da prodotti che richiedono un certificato quali elettronica, giocattoli o vestiti.

Ancora nessun commento.

Lascia un commento