Archivio | Prodotti Cinesi

RSS feed for this section

Importare prodotti specifici dalla Cina

Importare tablet e smartphone Android dalla Cina

importare tablet cinesi

Cercando la parola chiave “Android Tablet” su Alibaba.com avrai accesso a più di cinque milioni di risultati. Da quando la Apple ha lanciato l’iPad il mercato per tablet e smartphone è esploso. Nonostante questo business sia – in apparenza – enormemente lucrativo, il mercato è dominato da pochi importatori all’ingrosso che sono riusciti a realizzare economie di scala. I piccoli e medi imprenditori faticano invece a realizzare margini di guadagno rilevanti e, al contrario, spesso perdono parte (o tutto) il capitale che avevano investito nel processo di importazione.

Nell’articolo di oggi andrò ad analizzare le cause di questo fenomeno e illustrare le strategie migliori per importare tablet e smartphone dalla Cina in maniera redditizia.

Specifiche del prodotto

Una definizione generale di “buona qualità” non esiste nel senso che la qualità è determinata dalle specifiche richieste dall’importatore. Tieni inoltre presente che le aziende manifatturiere cinesi raramente possiedono prodotti in stock; è quindi compito dell’importatore fornire una lista di specifiche dettagliate in modo che l’azienda manifatturiera possa realizzare il prodotto desiderato. Tablet e smartphone non fanno eccezione; al contrario, vista la complessità del prodotto una lista chiara di specifiche è fondamentale. Ecco una lista – non esaustiva – di specifiche che sarai tenuto a specificare: Continua a Leggere →

Come importare gioielleria dalla Cina in cinque passi

importare gioielleria dalla Cina

La gioielleria è un classico prodotto “Made in China” in quanto l’assemblaggio richiede una buona dose di manodopera; questo significa che il costo del lavoro ridotto permette di abbassare le spese. Anche se il mercato della gioielleria può sembrare saturo,è ancora possibile trovare una nicchia in modo da differenziarsi dalla concorrenza e spuntare un buon margine di guadagno.

Lo scopo di quest’articolo è quello di illustrare i passi necessari per iniziare un business di importazione di gioielli dalla Cina.

Primo passo: Prepara la lista delle specifiche del prodotto

Se leggi il nostro blog abitualmente sai già come la pensiamo: prima di procedere a contattare i fornitori devi sapere cosa stai cercando. Il settore della gioielleria non fa eccezione: l’approccio che sceglierai dipenderà infatti dal tipo di gioielli che intendi importare. Innanzitutto dovrai decidere se vuoi importare gioielli personalizzati o no. Ecco i fattori più importanti da considerare per quanto riguarda la personalizzazione: Continua a Leggere →

Casi di studio concernenti alcuni dei nostri clienti passati

casi di studio importare dalla cina

Riceviamo spesso domande da parte di lettori che non hanno mai importato dalla Cina e vogliono capire come funziona il processo di importazione. Oggi voglio illustrarti quattro casi di studio concernenti alcuni nostri clienti passati (che ci hanno dato il permesso di raccontare le loro storie).

Primo caso di studio: Servizio Completo (dalla ricerca dei fornitori all’arrivo della merce in Europa)

Società: Rudma AB (Svezia).
Prodotto: Rotoli di PVC.
Valore delle merci: 32,000 Euro.
Tempistica : Marzo 2010 – Agosto 2010.

Introduzione

Rudma AB è una società con base a Borlänge, Svezia, che produce prodotti plastici raffinati per aziende quali Intersport, Ullared e Stena Line. Nel 2010 Redma AB ha deciso di importare rotoli di PVC dalla Cina e si è rivolta a noi. Continua a Leggere →

Stampaggio ad iniezione e produzione in Cina

stampaggio ad iniezione

Cos’hanno in comune una bottiglia di whisky, una pedana di plastica e una cassa di orologio in acciaio inossidabile? Nessuno dei tre oggetti esisterebbe senza l’ausilio di un macchinario di stampaggio ad iniezione, non in scala industriale almeno!

I macchinari di stampaggio ad iniezione non sono rilevanti per ogni importatore, ma se stai pensando di importare un prodotto personalizzato probabilmente ne avrai bisogno, o per lo meno ne avrà bisogno il fornitore che andrà a realizzare le tue merci. Quest’articolo ti spiega come scegliere un fornitore cinese in funzione dei macchinari che possiede, come acquistare un macchinario di stampaggio e come limitare i rischi connessi ad un’operazione di questo genere.

Cos’è un macchinario di stampaggio ad iniezione e a cosa mi serve?

Per dirla nel modo più semplice possibile, si tratta di uno stampo metallico con una cavità dove è possibile iniettare plastica, vetro o metallo liquido in modo da ottenere il prodotto che si vole importare, ad esempio una custodia protettiva per iPhone o un componente che andrà a formare un prodotto più complesso. Continua a Leggere →

Incoterms: Termini di commercio internazionale

Incoterms FOB CIF

Gli Incoterms, ovvero i termini di commercio internazionale (“international commercial terms”) rappresentano un insieme di codici atti a regolare le responsabilità dei vari soggetti coinvolti durante una transizione commerciale internazionale (import/export). In particolare, gli Incoterms specificano quando e come la responsabilità del trasporto delle merci passi dal fornitore all’importatore.

Un’introduzione agli Incoterms

A prima vista gli Incoterms possono sembrare difficili da interpretare ma in effetti si tratta di un concetto abbastanza semplice. Ogni Incoterm possiede due componenti: un codice di tre lettere e il nome di una città. Iniziamo con lo spiegare i codici. Continua a Leggere →

La guida per acquistare orologi dalla Cina

acquistare orologi  dalla Cina

Gli orologi da polso avranno sempre un posto speciale nel mio cuore. Si tratta infatti del primo prodotto che ho importato dalla Cina. Gli orologi rappresentano un buon prodotto per iniziare in quanto il rapporto prezzo/volume è abbastanza buono (ovvero puoi guadagnare cifre importanti senza dover importare una tonnellata di orologi), sono facilmente personalizzabili e abbastanza adatti agli importatori che stanno iniziando in quanto non è richiesto un budget eccessivo per iniziare.

La qualità di un prodotto è dato dalla somma della qualità di materiali e componenti

Mi piace ripetere spesso che non esiste una definizione universale di “buona qualità.” Dipende dal contesto. Un orologio giudicato di “buona qualità” in Vietnam verrà probabilmente visto con occhio ben diverso in Svizzera. Un acquirente in Via Monte Napoleone, Milano, avrà un concetto di “qualità” differente da chi sta acquistando lo stesso orologio da un ambulante che commercia lungo il litorale romagnolo.

Quello che è importante tenere a mente è che un prodotto è un sistema formato da materiali e componenti. E’ la qualità di questi ultimi che definisce la qualità dell’orologio. Inoltre il fornitore si aspetta che sia tu, l’importatore, ad offrire una lista dettagliata di specifiche che definiscano materiali e componenti. Andiamo quindi a vedere come costruire una lista di questo tipo. Continua a Leggere →

Come importare arredamento dalla Cina

importare arredamento dalla cina

Il settore dell’arredamento in Cina è tra quelli che vanno meglio. La quantità minima da ordinare (MOQ) non è quasi mai elevata e molti fornitori ti permettono di personalizzare i prodotti anche per ordini relativamente ridotti.

Direi che il settore dell’arredamento è facilmente accessibile anche ai piccoli importatori (al contrario, ad esempio, dell’elettronica e dei giocattoli dove la concorrenza delle multinazionali è molto più forte).

Lo scopo di questa guida è quello di illustrarti come importare arredamento dalla Cina in tre passi.

Primo passo: Trova un fornitore cinese

Se ordinare mobili giudicando da una foto è alquanto complicato, farsi inviare uno o più campioni può risultare troppo costoso. Il mio suggerimento è quindi quello di investire in un biglietto aereo e visitare direttamente alcuni fornitori qui in Cina. Se decidi di seguire il mio consiglio dovrai decidere tra due alternative possibili: Continua a Leggere →

DHGate: Importare merci dai grossisti cinesi in maniera sicura

DHGate

DHGate è una piattaforma commerciale B2B (business to business) dove gli importatori possono acquistare quantità ridotte di merci dai grossisti cinesi. Non si tratta quindi di un sito da cui è possibile acquistare le merci direttamente, bensì di un portale nel quale si possono trovare fornitori di tutti i tipi, un po’ come su Aliexpress e eBay.

DHGate è utilizzato da quasi un milione di fornitori cinesi. Anche se tali fornitori vengono monitorati e le truffe punite con l’esclusione dal portale, non è facile garantire che la totalità dei grossisti operi in maniera onesta.

Se riconoscere i truffatori è comunque abbastanza semplice, evitare di importare prodotti illegali o di bassa qualità è invece tutt’altro che banale. Ecco perché: Continua a Leggere →

Importare vestiti dalla Cina – Guida per startup

come importare vestiti dalla cina

Anche se l’industria tessile cinese si trova ad affrontare la concorrenza sempre più agguerrita di paesi quali Bangladesh, Pakistan e il Nord Africa in generale, la Cina è ancora la scelta più comune per le società di importazione medio-piccole.

La chiave per ottenere vestiti o tessuti della qualità desiderata è quella di preparare una lista dettagliata delle specifiche del prodotto (se leggi regolarmente questo blog quest’affermazione non ti sembrerà affatto sorprendente). Ma vediamo come preparare tale lista:

Materiali

  • Tessuto
  • Peso (grammi per metro quadro)
  • Trattamento
  • Colori (Pantone / RAL)
  • Metodo di lavaggio

Componenti

  • Bottoni
  • Cerniere
  • Imbottiture

Continua a Leggere →

Come importare prodotti elettronici dalla Cina

importare elettronica cina

In quest’articolo elencherò i motivi per cui gli oggetti elettronici sono tra i più difficili da importare dalla Cina, dove è possibile acquistare tali prodotti e quali sono gli errori più comuni commessi dagli importatori inesperti che si apprestano a importare elettronica dalla Cina.

Importare oggetti elettronici personalizzati (OEM) richiede una certa competenza tecnica

Supponiamo che tu voglia acquistare schermi LED, di quelli utilizzati per esporre le pubblicità nelle pareti degli edifici o negli aeroporti. In realtà non stai acquistando degli schermi, bensì una serie di componenti che, una volta assemblati, diventeranno schermi LED.

Sono infatti tali componenti a determinare le specifiche del prodotto quali la brillantezza, la risoluzione, la durata di vita media, la resistenza al caldo o al freddo, le dimensioni, la funzionalità e il rispetto degli standard di certificazione europei quali CE, RoHS o FCC.

Alcuni componenti agiscono in perfetta sinergia quando vengono assemblati a realizzare un prodotto. Altri invece risultano incompatibili. Si tratta di un puzzle difficile da comporre, e un singolo errore può rendere l’intero prodotto inservibile.

Continua a Leggere →

Vuoi Importare Prodotti Personalizzati o Con il Tuo Marchio Dalla Cina?Clicca Qui Per Saperne Di Più