Comprare in Cina e vendere su Amazon.com – Parte 1: Trasporto e logistica

Importazione e Vendita su Amazon

Sembra che oramai tutti vogliano piazzare i propri prodotti su Amazon.com (o Amazon.it, se ci limitiamo all’Italia). Io stesso ho iniziato, anni fa, ad interessarmi all’import proprio grazie al mio negozio di e-commerce. Eppure, fino a poco tempo fa, l’e-commerce in Europa e in America è stato dominato da negozi on-line indipendenti, piuttosto che da piattaforme web. Questa tendenza sta per cambiare.

Importante: Nonostante in questo articolo discutiamo sopratutto di Amazon.com, la maggior parte di quello che diremo si applica anche agli importatori che vogliono rivendere le proprie merci su Amazon.it. Clicca qui per contattarci e saperne di più.

A proposito di Amazon

Ciò che rende Amazon diverso è che questo sito non sono solo offre una piattaforma on-line, ma anche un sistema logistico integrato. Tu spedisci grossi quantitativi di merce ad uno dei magazzini di Amazon e loro si occupano di tutto il resto, inviando i tuoi articoli ai tuoi clienti finali.

Supponendo che tu acquisti dalla Cina, dovrai però occuparti di spedire le merce dalla fabbrica del tuo fornitore in Cina sino ad un magazzino di Amazon negli Stati Uniti. Questo è spesso più facile a dirsi che a farsi e tante cose possono non andare nel verso giusto.

In questo articolo, Kathy Rinetti, Customs Manager di Flexport.com, che ha sede a San Francisco, ci spiega cosa gli importatori devono sapere sul trasporto e la logistica quando acquistano in Cina e vendono su Amazon.com. Kathy chiarisce inoltre come le imprese non statunitensi possano iniziare a vendere su Amazon.

Kathy, parlaci di te e del tuo lavoro prima di entrare alla Flexport

KathyHo maturato oltre 20 anni di esperienza nel commercio internazionale, con particolare attenzione al rispetto delle normative e allo sdoganamento. Prima di entrare nel team della Flexport, ho lavorato presso due società di software operanti nel settore del commercio internazionale. Alla Flexport mi concentro nell’affiancare la conformità alle normative con il servizio clienti per far sì che l’importazione diventi un processo indolore.

Flexport aiuta gli importatori a gestire il trasporto e l’importazione con una soluzione software innovativa. I clienti vengono informati quando i documenti sono necessari e via via sullo status delle loro spedizioni.

E’ possibile far spedire la merce dal porto di destinazione negli Stati Uniti direttamente ad un magazzino di Amazon?

Assolutamente sì. Per fare questo, la polizza di carico dovrebbe essere compilata correttamente con:

  1. l’importatore registrato in qualità di nome dell’importatore
  2. il destinatario ossia il magazzino di Amazon

E’ importante che vengano inserite tutte le informazioni per contattare il magazzino di Amazon perché, di solito, bisogna fissare un appuntamento per la consegna delle spedizioni. Se queste informazioni mancano o sono inesatte, possono determinare un ritardo nella consegna della merce.

Quali sono alcuni suggerimenti per spedire la merce ad un magazzino di Amazon?

Dopo lo sdoganamento della spedizione presso la dogana statunitense, gli importatori dovranno fissare un appuntamento con il magazzino di Amazon ed aggiornarlo sul calendario delle consegne. Gli appuntamenti sono obbligatori, ma, una volta richiesti, necessitano dai 2 ai 7 giorni di tempo per essere confermati e non possono essere modificati.

Inoltre, è importante che il tuo approvvigionamento nei magazzini di Amazon non scenda al di sotto di una certa soglia. A parità di prodotto Amazon, tramite il monitoraggio degli stock di merce di ciascun venditore, stabilisce a quale fornitore venga associato uno status più elevato e se sei a corto di quegli articoli che riscuotono maggior successo tra la gente, Amazon ha la facoltà di chiedere ai tuoi fornitori concorrenti di mandare avanti quei prodotti.

Gli importatori che vendono su Amazon dovrebbero scegliere una particolare clausola di Incoterm?

Gli importatori dovrebbero negoziare i termini del DDP (reso sdoganato), perché tutto quello che riguarda i costi dovrebbe essere stabilito prima della consegna della spedizione al magazzino di Amazon. Lo spedizioniere e l’importatore non dovrebbero così preoccuparsi degli eventuali ritardi derivanti dallo svolgimento di tutte le prassi burocratiche e dalle operazioni di sdoganamento, oppure dai pagamenti in sospeso.

L’indirizzo del magazzino deve essere indicato sulla polizza di carico o su qualsiasi altro documento di trasporto?

L’indirizzo del magazzino e i dettagli dei contatti devono essere inseriti come destinatario sulla polizza di carico.

Ci sono dei requisiti in materia di etichettatura di cui gli importatori americani che vendono su Amazon.com dovrebbero essere a conoscenza?

I magazzini di Amazon possono avere disposizioni particolari in materia di etichettatura ed organizzazione dei prodotti. Puoi trovare queste informazioni qui.

Inoltre, secondo le leggi federali, tutte le merci devono riportare un contrassegno relativo al loro Paese di origine. Ad esempio, la merce proveniente dalla Cina dovrebbe essere marcata “Made in China”. La marcatura deve essere leggibile ed indelebile per l’acquirente finale che deve essere a conoscenza dell’origine della merce. Puoi trovare maggiori informazioni su requisiti di etichettatura qui.

Riceviamo anche richieste da parte di aziende che non hanno sedi negli Stati Uniti e che intendono vendere prodotti su Amazon.com. E’ possibile, in veste di società estera senza sede statunitense, importare articoli negli Stati Uniti e vendere su Amazon.com?

Una società con sede all’estero può richiedere l’assegnazione di un numero doganale che le permetterà di importare negli Stati Uniti. E’ obbligatorio che un importatore straniero designi un agente per lo svolgimento di tutte le pratiche necessarie.

Puoi ricevere questo numero compilando il Customs Form 5106 e presentandolo alla dogana, oppure delegando queste procedure ad un Customs broker che, per tuo conto, le porterà a termine via web. Una volta che la società riceverà questo numero doganale, potrà ricevere il Customs bond ed importare negli Stati Uniti.

Vuoi saperne di più sulle normative e le procedure doganali statunitensi? Clicca qui per saperne di più.

Vuoi importare dalla Cina per rivendere le tue merci in Italia su Amazon.it? Clicca qui per contattarci e saperne di più.

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Vuoi Importare Prodotti Personalizzati o Con il Tuo Marchio Dalla Cina?Clicca Qui Per Saperne Di Più