Dazi doganali e altre tasse d’importazione dalla Cina: La guida

dazi importazione

Quest’articolo è una guida alle varie tasse che bisogna pagare quando si importa dalla Cina (dazi doganali, IVA, dazi anti-dumping). Andremo anche a vedere come pagare tali tasse.

Unione Europa

Dazi doganali

L’Unione Europea rappresenta un mercato singolo. Ciò significa che tutti i paesi membri dell’Unione applicano gli stessi dazi doganali, quando si importa da paesi extra-europei. Se invece si importa da uno stato membro dell’Unione (dalla Spagna all’Italia, ad esempio) non bisognerà pagare alcun dazio.

Detto ciò, i dazi variano a seconda del prodotto che si vuole importare. In generale, se si tratta di prodotti che non vengono realizzati in Europa (quasi tutta l’elettronica di consumo, ad esempio), i dazi tendono ad essere molto bassi (a volte sono addirittura assenti). Al contrario, quando si importano prodotti appartenenti a settori industriali importanti anche in Europa, allora i tassi tendono ad essere molto più alti visto che tali prodotti andranno a fare diretta concorrenza alle aziende manifatturiere europee. Ecco qualche esempio:

  • Orologi da polso: 4.5% (Minimo: €0.30, Massimo: €0.80)
  • Tablet: 0%
  • Pannelli solari: 0%
  • Magliette: 12%
  • Biciclette elettriche: 6%
  • Lampade a LED: 4.7%
  • Arachidi: 12.8%

Imposta sul valore aggiunto (IVA)

Al contrario dei dazi, l’IVA (o VAT, in inglese) può variare a seconda del paese (in Italia è il 22%). Alcuni prodotti come gli alimentari o i libri possono avere un IVA ridotto. Clicca qui per conoscere il tasso IVA in vigore in tutti i paesi dell’Unione Europea.

L’IVA va calcolato sul totale del valore delle merci (nella prossima sezione andremo a definire tale valore) più i dazi. Considera però che l’IVA che si paga per le merci importate va trattato esattamente come quello che si paga per le merci acquistate in Europa (nel senso che lo si può scaricare).

Valore delle merci

Il valore delle merci su cui verranno calcolati i dazi include:

  1. Il costo delle merci
  2. Il costo di eventuali macchinari (ad esempio un macchinario di stampaggio a iniezione)
  3. Il costo del trasporto sino al porto di destinazione
  4. Il costo di sviluppo (ad esempio i campioni del prodotto)
  5. Il costo dell’assicurazione

Al contrario, il valore delle merci su cui verranno calcolati i dazi non include:

  1. Commissioni e spese di consulenza (ad esempio per un agente di commercio)
  2. I costi di trasporto sostenuti nel paese di importazioni (ad esempio il trasporto dal porto di Genova al tuo magazzino a Torino)
  3. Le spese portuali

Il valore delle merci dovrà essere specificato nella polizza di carico, ovvero un documento rilasciato dal fornitore o dall’azienda di trasporto, a seconda dei casi.

In un articolo pubblicato qualche settimana fa, Come Importare Beni dalla Cina per rivenderli online: Aspetti Fiscali, Iva e Dazi Doganali, trovi un esempio pratico del calcolo di dazi e IVA.

Stati Uniti d’America

Questa sezione ti può interessare solo se intendi importare negli Stati Uniti anziché in Europa.

Dazi doganali

Come nel caso dell’Unione Europea, anche negli Stati Uniti alcuni prodotti sono più tassati di altri. Ecco alcuni esempi:

  • Orologi da polso: 9.8% + US$1.53 per unità
  • Tablet: 0%
  • Pannelli solari: 0%
  • Magliette: 16.5%
  • Biciclette elettriche: 0%
  • Lampade a LED: 3.9%
  • Arachidi: 131.8%

Tasse addizionali

Negli Stati Uniti non esiste l’IVA. Vi è però la cosiddetta “federal excise tax” che viene applicata su alcune merci, come l’alcool o i tabacchi. Al momento tale tassa non si applica ai prodotti importati dalla Cina

Merchandise processing fee (MPF)

Tutte le merci importate all’interno degli Stati Uniti sono soggette alla MPF, una tassa che varia a seconda del valore delle merci. In particolare:

  • Merci importate per un valore inferiore ai US$2500: US$2, US$6, o US$9 per spedizione
  • Merci importate per un valore superiore ai US$2500: 0.3464% del valore delle merci (Minimo: US$25, Massimo: US$485)

Clicca qui per leggere i dettagli.

Harbor maintenance fee (HMF)

L’HMF è una tassa che si applica solo alle merci che arrivano negli Stati Uniti via mare. Fu creata negli anni ottanta in modo che gli importatori contribuissero alle spese di manutenzione dei porti americani. Il tasso dell’HMF corrisponde allo 0.125% del valore delle merci.

Valore delle merci

I dazi doganali, l’MPF e l’HMF sono calcolati in base al prezzo FOB (free on board) delle merci, che include:

  1. Il costo delle merci
  2. Il costo del trasporto sino al porto di spedizione in Cina
  3. Il costo dei documenti di esportazione

Dazi anti-dumping

Il governo cinese sussidia alcuni tipi di imprese. Questo significa che tali imprese possono permettersi di immettere sul mercato prodotti a un prezzo inferiori a quello di mercato, danneggiando così le aziende europee e americane che operano nello stesso settore.

Tale comportamento viene spesso percepito come concorrenza sleale dall’Unione Europea e dagli Stati Uniti, che reagiscono introducendo misure anti-dumping. Vi sono casi in cui i dazi anti-dumping vengono applicati a un’intera industria mentre, altre volte, solo a una data azienda manifatturiera.

I dazi anti-dumping vanno presi seriamente perché spesso si aggirano attorno al 40-60% del prezzo delle merci. Quindi non è un fattore che puoi permetterti di trascurare. Il problema è che, se acquistassi merci soggette a dazi anti-dumping senza saperlo, lo scopriresti solo nel momento in cui le le merci arrivassero nel porto di destinazione in Europa. Quando, cioè, sarebbe troppo tardi.

Clicca qui per saperne di più.

Valore delle merci e fattura commerciale

I dazi e le altre tasse vengono calcolate a partire dal valore delle merci dichiarato nella fattura commerciale, un documento emesso dal fornitore. E’ l’importatore ad avere la responsabilità di assicurarsi che il valore delle merci presente nella fattura commerciale sia corretto.

Codici HS

Come già detto, il valore dei dazi varia a seconda del prodotto che si importa. Siccome gli ufficiali doganali non hanno il tempo di aprire tutti i pacchi per valutare il tipo di merci ed applicare il dazio corrispondente, ogni prodotto è identificato da un codice numerico, chiamato codice HS (Harmonized Commodity Description and Coding System). Tale codice deve essere specificato nella fattura commerciale.

I dazi vengono rimborsati?

No, al contrario dell’IVA, i dazi non sono scaricabili. Questo significa che devono essere considerati un costo a tutti gli effetti.

Come pagare dazi e tasse

Vi sono vari modi per pagare i dazi e le tasse di importazione. Ecco i più comuni:

1. Pagare dazi e tasse alla compagnia di trasporto

Si tratta dell’opzione più semplice. Le tue merci arrivano al porto di destinazione e gli ufficiali doganali aggiungono dazi e tasse basandosi sul valore delle merci dichiarato e sul codice HS. La compagnia di trasporto ti richiederà tale somma al momento della consegna delle merci.

2. Richiedere un credito in dogana

Tale metodo ti consente di pagare le tasse direttamente all’agenzia delle dogane dopo aver trasportato le merci nel tuo magazzino.

3. Acquistare le merci dal fornitore con un incoterm DDP (Delivery Duty Paid)

Significa che sia il prezzo del trasporto che le tasse sono già comprese nel prezzo. L’IVA va comunque pagato dopo l’arrivo delle merci al porto di destinazione.

Devo pagare dazi o altre tasse in Cina?

Se scegli di acquistare le merci con un incoterm EXW dovrai pagare le spese necessarie per i documenti di esportazione. Se invece opti per un incoterm FOB (quello che consigliamo noi) o superiore allora non dovrai pagare alcuna tassa in Cina.

188 Risposte to “Dazi doganali e altre tasse d’importazione dalla Cina: La guida”

  1. Giuseppe 18/07/2014 at 20:36 #

    Ciao,
    Ho acquistato dalla Cina un set di ruote complete in carbonio per bici da corsa., pagate 255 euro. La dogana mi chiede ben 227 euro per sdoganare il pacco, poiché è stato applicato il dazio antidumping. Cosa mi conviene fare? Pensi sia opportuno restituire al mittente il pacco e farselo rispedire come omaggio presso un altro indirizzo?
    Spendere quasi il 100% del costo mi da un enorme fastidio,
    Grazie per l’aiuto,

    • Stree 30/03/2015 at 11:57 #

      Per curiosità le ruote erano senza logo oppure con gli adesivi delle ferie Marche ??
      Poi come è andata a finire ??

      Grazie e coao

  2. Antonio 04/09/2014 at 13:35 #

    Mi chiedevo se le lampadine a led di importazione <cinese sono sottoposte ad anti-dumping.
    Se decido di importare un certo quantitativo di lampade a led , quale saranno le tasse da pagare oltre a iva e dogana?

    • Ivan Malloci 04/09/2014 at 16:29 #

      Buongiorno Antonio, che io sappia non c’è nessun anti-dumping; piuttosto stai attento a scegliere un fornitore che abbia tutti i certificati in regola!

      • Miceli Giuseppe 12/04/2016 at 12:21 #

        salve,
        cosa succede se si “abbandona” la merce per il costo esoso delle spese per lo sdoganamento?

        • Ivan Malloci 15/04/2016 at 08:29 #

          Non potete lasciare la merce al porto! Vi fanno pagare l’affitto del magazzino.

  3. giacomo 30/09/2014 at 07:00 #

    Buon giorno, era mia intenzione acquistare una coppia di soli cerchi in carbonio (per poter assemblare le ruote in italia).
    A riguardo chiedo de c’è il rischio di pagare l’antidumping anche sui soli cerchi o posso acquistare tranquillamente.

    Grazie a tutti

    • Ivan Malloci 30/09/2014 at 08:19 #

      Ciao Giacomo,

      la normativa dice che sono esclusi solo i semi-lavorati. Esempio: un telaio verniciato è soggetto ai dazi anti-dumping mentre un telaio non verniciato non è soggetto. Tutto ciò in teoria. In pratica, la normativa si presta a interpretazione quindi è difficile darti una risposta definitiva.

      • roberto 11/10/2014 at 13:57 #

        hai un riferimento della normativa dove si dice che un telaio non verniciato è esente da antidumping ?
        l’esenzione dall’antidumping esiste anche per importazione di ruote o telai in numero inferiore a 300 pezzi/mese, questa può essere adottata anche dai privati che acquistano un solo telaio o coppia di ruote ?

        • Ivan Malloci 12/10/2014 at 07:36 #

          Ciao Roberto,

          ti ho risposto anche via email: la normativa dice che sotto le 300 parti di biciclette al mese non vi è dazio anti-dumping. Però la normativa è soggetta ad interpretazione e vi sono molti casi in cui l’importatore è stato costretto a pagare il dazio anti-dumping.

          Se acquisti i telai non verniciati rischi molto meno in quanto si tratta di articoli “non finiti”.

  4. Roberto 12/10/2014 at 13:17 #

    ma allora come si dovrebbe fare per avere la certezza di quanto saranno i dazi da pagare ancora prima di ordinare ?
    possibile che non si possa avere un’interpretazione univoca ?

    • Ivan Malloci 13/10/2014 at 08:25 #

      Ciao Roberto,

      sì, è possibile in quanto, come ti ho già detto, la normativa si presta a interpretazione. Nel tuo caso non dovresti avere problemi ma nessuno può darti la certezza che non ne avrai. Magari prova a chiamare in dogana ma è difficile che ti forniscano info più precise.

  5. Marco 30/10/2014 at 18:02 #

    Ciao a mi a contattato la dogana per 2 articoli un telaio della bici e un paio di ruote , della bici il valore dal fornitore cinese dichiarato è di 162€ anche se io lo pagato 550€ mi hanno mandato la loro ricevuta con questo prezzo minore posso inviarlo alla dogana? O rischio qualcosa. Le ruote le o pagate 405€ in totale quanto pagherei di tasse? Mi puoi far sapere molte grazie ciao.

    • Ivan Malloci 31/10/2014 at 09:34 #

      Ciao,

      dichiarare 150 e pagare 550 è, ovviamente, illegale. Non rischi molto nel senso che si tratta di un pacco abbastanza piccolo e in dogana non hanno il tempo di indagare su tutti i pacchi. Se però dovessero indagare proprio sul tuo e chiederti di dimostrare quanto e come hai pagato, si accorgerebbero della discrepanza. In questo caso penso rischieresti una multa ma non sono nemmeno troppo sicuro visto che si tratta di un’operazione (dichiarare x e pagare z) che non consigliamo mai ai nostri clienti.

      Le tasse che dovrai pagare sono l’IVA (22%), i dazi (circa il 15% se ricordo bene) e, a seconda della situazione, il dazio anti-dumping (48.5%)

  6. Marco 31/10/2014 at 10:51 #

    Ciao grazie per avermi risposto ci o pensato e dichiaro quanto pagato sai quanto pagherei dal momento che le ruote mi sono costate totalmente 405€ e il telaio € 543? Mi potresti far sapere

    • Ivan Malloci 03/11/2014 at 09:44 #

      Ciao Marco,

      non possiamo farti il calcolo perché riceviamo troppe risposte del genere e, semplicemente, non abbiamo il tempo. I dazi si calcolano su costo delle merci + trasporto; l’IVA sul totale. Le percentuali te lo ho già dette. Hai tutti i dati per calcolare il costo finale!

  7. Lidia 07/11/2014 at 11:21 #

    Buongiorno,
    dovremmo acquistare nastri in acciaio dalla Ciba e mi dicono che su questo prodotto dobbiamo pagare l’antidumping. ma come faccio a sapere a quanto ammonta questa tassa?
    grazie mille

    • Ivan Malloci 07/11/2014 at 16:33 #

      Salve,

      potete provare a chiamare in dogana e vedere se vi rispondono. Il calcolo di dazi etc è anche compreso nel nostro servizio di base, che trovate qua: http://cinaimportazioni.it

  8. matteo 11/11/2014 at 20:28 #

    Ciao! Stiamo importando in italia dalla cina del neoprene (gomma) per lavorarlo quì e poi spedirlo in usa, tenendo conto che la ditta è in usa cosa devo fare per non dover pagare l’iva a cui ovviamente non siamo soggetti e ci “ammazzerebbe”?

    • Ivan Malloci 12/11/2014 at 10:59 #

      Ciao,

      tenuto conto che non sono un commercialista, il mio parere è che se importate in Italia dovete pagare dazi e l’IVA (cui siete soggetti, visto che state importando). Detto ciò, se avete una partita IVA in Italia allora l’IVA è scaricabile, ovvero non è realmente un costo. Se invece non avete alcuna partita IVA in Italia, la cosa mi sembra complicata visto che dovrete spiegare alla dogana chi è che sta importando tutto sto neoprene per uso industriale.

      Per i dettagli ti consiglio di contattare un commercialista!

  9. francesca 14/11/2014 at 15:26 #

    Salve, vorrei fare acquisti online su un sito cinese (rosegal.com) che vende abbigliamento e accessori. Sono un pò titubante… Il sito dice free shipping, ma immagino che se il pacco mi viene fermato in dogana non diventa più molto free! Quanto andrei a pagare eventualmente? C’è una tariffa fissa?

    • Ivan Malloci 17/11/2014 at 09:07 #

      Buongiorno, dovrai pagare dazi e IVA, come spiegato nell’articolo. I dazi variano a seconda del prodotto, l’IVA è del 22%

      • francesca 21/11/2014 at 20:31 #

        Ok, tutto chiaro! però avrei un’altra domanda… ho letto su alcuni articoli in internet che se non supero una tot cifra il mio pacco non viene fermato alla dogana per cui iva e dazi non li pago… è vero? qualcuno dice 20, altri 22€… grazie e scusi il disturbo!

        • Ivan Malloci 24/11/2014 at 12:58 #

          la soglia è di 22 Euro per le aziende, 45 Euro per i privati. In ogni caso dovete pagare il contributo fisso di 5.5 Euro.

          • Paolo 25/03/2015 at 15:10 #

            Scusami, ad oggi è cambiato qualcosa sulle soglie per le aziende?
            grazie

          • Ivan Malloci 26/03/2015 at 09:25 #

            Non che io sappia!

    • fabio 25/06/2015 at 02:03 #

      Su un valore di € 67,00 ( lampadine ) ho pagato € 27,00 tra dogana e spese del corriere x la pratica. Troppo!

  10. Alessandro 18/11/2014 at 19:09 #

    Salve, dovrei importare dei tavoli interattivi con touch screen dalla Cina, so che devo pagare l’IVA del 22% ed un dazio che va dallo 0% al 7%, sono stato alla dogana e non mi hanno saputo dire con precisione l’esatta nomenclatura. Secondo loro dovrebbe essere sotto il codice 8471.
    Data la non sicura nomenclatura del tavolo interattivo il mio unico dubbio e che non vorrei pagare il dazio anti-dumping.
    Grazie.

    • Ivan Malloci 19/11/2014 at 17:02 #

      Ciao,

      senza fare alcuna ricerca non ti so rispondere neanche io… in generale non ho mai sentito di anti dumping sui touch screen ma, ripeto, non posso esserne sicuro senza fare la ricerca

      • Lorenzo 13/04/2015 at 11:25 #

        ciao, mi invieresti il tuo numero di cellulare? ho un problema con dei dazi doganali per due paia di ruote in carbonio provenienti dalla Cina. Leggendo i tuoi commenti vedo che sei abbastanza preparato sull’argomento e vorrei sapere come comportarmi.
        Grazie

  11. Luca 26/11/2014 at 18:35 #

    Scusate ma se un prodotto che paga dazio per essere importato negli Stati Uniti viene fatturato su Panama e da Panama agli Stati Uniti diventa esente da dazi ?
    Grazie

    • Ivan Malloci 26/11/2014 at 19:34 #

      Penso proprio di no!

  12. Rino 27/11/2014 at 10:56 #

    Buongiorno! se ordino delle lampadine dalla Cina per un valore di circa 100 euro, quanto dovrò pagare di spese doganali? grazie

    • Ivan Malloci 27/11/2014 at 12:14 #

      Buongiorno Rino,

      mi dispiace ma non possiamo calcolare i dazi tramite i commenti o verremmo sommersi di richieste. Quello che ti posso dire è che per i prodotti elettrici/elettronici i dazi sono spesso sotto il 5%.

      Se hai intenzione di importare all’ingrosso ti invito ad inviarci una email con più dettagli.

      Ivan

      • Rino 27/11/2014 at 15:04 #

        Ti ringrazio per l’informazione,sono un privato e vorrei sostituire tutte le lampadine in casa.

        • Ivan Malloci 27/11/2014 at 15:06 #

          OK,

          allora ti consiglio di acquistarle in Italia. Importare dalla Cina è un processo complesso e acquistando così al dettaglio non si risparmia granché (anzi, è possibile che non si risparmi affatto).

          Quindi ti saresti assumendo tutti i rischi del caso senza ricavarne un reale ritorno economico

  13. Matteo 28/11/2014 at 10:20 #

    Salve, volevo un consiglio su una cosa che mi è capitata 2 giorni fa.
    Come un’altra 20ina di volte ho acquistato un paio di telai grezzi dalla cina con regolare fattura e pagamento pay-pall.

    Tutte le altre volte (in oltre7-8 anni) l’imposta da pagare era:
    – A00 del 4.7%
    – 405 relativa all’iva.

    In quest’ultima importazione del valore di 1100 euro circa è stata invece aggiunta alle precedenti la tassa:
    – A30 del 48,5% relativa all’anti-dumping.

    Quando è arrivato il corriere a momenti mi veniva un infarto. invece delle circa 200 euro che mi aspettavo di pagare, mi ha presentato un conto di ben 870 euro.
    Naturalmente non ho ritirato anche perchè non avevo tale somma a disposizione.

    La merce importata è sempre la stessa proprio non riesco a capire a cosa sia dovuta la variazione.

    Ho provato a contattare direttamente l’ufficio postale di Lonate Pozzolo VA ma i numeri risultatno tutti staccati. Allora ho richiesto spiegazioni per e-mail inviando anche copia delle precedenti bolle doganali. Mi è stato risposto cito testualmente:

    “Salve, purtroppo su questa tipologia di merce proveniente dalla Cina, il dazio applicato è quello, che siano grezzi o meno e sempre se superano i 150 Euro di valore merce.”

    Ma allora com’è possibile che tutte le altre volte la tassazione è stata differente?
    Insisto nel mandare e-mail chiedendo una revisione, mi hanno risposto:
    “La spedizione in oggetto è stata dichiarata con bolla IM Z 1191589 A del 20/11/2014 la stessa e risultata conforme alla visita merce/documentale da parte della Dogana, dichiarata conforme.

    Pertanto non ci sono gli estremi per presentare un’ istanza di revisione.”

    Ho notato che nell’ultima bolla il codice delle merci è 8714911039
    Mentre in tutte le altre il codice delle merci è 8714911090

    Ma come è possibile se l’oggetto importato è sempre lo stesso ossia telai grezzi in carbonio?
    Cosa posso fare? Grazie in anticipo

    • robe 28/11/2014 at 10:32 #

      i telai grezzi (NON VERNICIATI) non sono soggetti ad antidumping
      il codice taric corretto è 8714 91 10 89

      • Matteo 28/11/2014 at 10:57 #

        E’ esattamente quello che sapevo, avendone anche riscontro nelle miriadi di casi precedenti.
        A questo punto cosa posso fare?

        • robe 28/11/2014 at 11:10 #

          scrivere alla Direzione Centrale delle Donane e denunciare immediatamente !
          se i telai sono veramente non verniciati, il tuo è un caso di abuso d’ufficio

    • Ivan Malloci 28/11/2014 at 11:20 #

      Buongiorno Matteo,

      anche a noi risulta che sui telai non verniciati non ci sia anti-dumping. Chiama in dogana!

      • Matteo 28/11/2014 at 11:57 #

        Grazie per le risposte, cercherò di contattare qualcuno, voi mica avete qualche numero o contatto utile per questo caso?

        Inoltre cosa dovrei fare con il pacco ritirarlo e pagare o mi conviene non ritirarlo? Il corriere ci ha detto che lo avrebbe tenuto in deposito per massimo 10 giorni lavorativi.. vorrei evitare che andasse perduto, e ritrovarmi cornuto e mazziato. Grazie per i consigli.

      • Tomzamb71 27/04/2015 at 19:01 #

        Salve…ho appena saputo dal n.ro verde delle Poste Italiane che il telaio in carbonio MTB UD Mat da me pagato 360 $ (s.s. comprese) dopo la verifica fisica é stato sdoganato con applicazione di antidumping e che dovrò pagare altre 308 €..nonostante sia io che il venditore cinese abbiamo dichiarato che si tratta di telaio grezzo non finito. Che succede se non ritiro il pacco? Il venditore non mi rimborsa se restituisco il pacco, perche PayPal mi rimborsa il reso…e se volessi fare reclamo dopo aver pagato tutto? Ci prego é urgente…

    • Matteo 03/12/2014 at 11:32 #

      Pacco ritirato! 870 euro di ingiustizia! Ma questa è l’Italia!
      Sinceramente non so proprio come muovermi ho provato a contattare le autorità ma senza successo.

      • roberto 17/05/2015 at 07:07 #

        Ma quale ingiustizia!!!. Siete persone che guardano esclusivamente il
        proprio interesse senza minimamente considerare quanti disoccupati
        create in Italia con il Vostro comportamento. Dici bene Matteo “questa e l’Italia” e tu rappresenti degnamente gli “Italiani”

  14. simone 29/11/2014 at 12:08 #

    salve ho acquistato un cappotto dalla cina al prezzo di 13 euro + 10 euro di spedizione,sono previste spese doganali? se è si quanto dovrei spendere ? tempo fa ho acquistato una maglietta e nn ho pagato niente,un grazie in anticipo a chi mi risponderà

  15. olimpio 30/11/2014 at 20:50 #

    ho acquistato una macchina che pulisce i tubi fognari pagandola circa 3000 usd mi arriverà al porto quanto paghero’ per sdoganarla grazie

    • Ivan Malloci 01/12/2014 at 09:59 #

      Salve, come già spiegato in altri commenti, non eseguiamo il calcolo dei dazi tramite i commenti.

  16. gian piero 11/12/2014 at 14:05 #

    Ciao Ivan e buon Natale in anticipo.
    ti disturbo per un consiglio: avrei intenzione di acquistare 250 mg di parquet di bamboo in Cina.
    trattasi di prodotto prefinito (cioè colorato e solo da montare).
    il produttore (cinese) mi ha già proposto un prezzo (17E mq) + 150 E di spese di trasporto.
    In sintesi vorrei sapere cosa e quanto aspettarmi di spesa in più dovuti a iva e dazio.
    spero di essermi espresso in modo adeguato e attendo tue considerazioni oltre che consigli.
    Ciao

    • Ivan Malloci 12/12/2014 at 16:48 #

      Ciao,

      i dazi si calcolano sul totale del prezzo delle merci + il trasporto. L’entità dei dazi varia a seconda del prodotto, dallo 0 al 20% circa. L’IVA (22%) si calcola sul totale merci + trasporto + dazi

      A presto

      Ivan

  17. Vittorio 13/12/2014 at 20:28 #

    Buonasera facendo arrivare dalla cina uno speaker con bluetooth del valore compreso di spese intorno ai 70 E. dovrò calcolare solo l’iva al 22% e il 5% di dazi ? Purtroppo ho letto tanto ma tutti dite cose diverse sono un po frastornato. Grazie.

    • Ivan Malloci 19/12/2014 at 10:48 #

      Sì, Dazi e IVA!

      • Eros 04/12/2015 at 13:53 #

        Sgli speaker bluettoh non c’è dazio solo IVA

        • Ivan Malloci 08/12/2015 at 14:47 #

          Possibile, visto che si tratta di elettronica. Dipende dal prodotto, ma sull’elettronica i dazi sono quasi sempre molto bassi (e a volte nulli)

  18. Roberto 18/12/2014 at 18:31 #

    Salve ho comprato due cerchi in carbonio da assemblare ,indicando che erano prodotti non finiti, come già fatto la settimana prima con un altra coppia di cerchi.bene è possibile che la prima spedizione non ho pagato il damping è la seconda spedizione mi hanno chiesto il doppio di quanto ho speso. Come posso fare.grazie

    • Ivan Malloci 19/12/2014 at 10:48 #

      Ciao Roberto, abbiamo già risposto a domande simili nei commenti! In ogni caso, la questione anit-dumping per le bici sembra essere in buona parte a discrezione degli ufficiali doganali, quindi penso che la scelta sia tra pagare quanto ti chiedono o perdere il materiale.

  19. frustarello 21/12/2014 at 11:50 #

    ciao Ivan, volevo farti una domanda . Già sono stanco ogni volta di litigare alle poste per questi pacchi che dovrebbero portare a destinazione ma che non arrivano mai , lasciano la ricevuta e poi devi andare chi sa a quale posta ritirarli, comunque ora ti faccio questa domanda, faccio spesso dei ordini di pochi euro max 20 , ho comprato giorni fa una serie di batterie per telecomando wii hanno passato la dogana ma la posta mi ha chiesto 18 euro di tassazione il valore del pacco e di 10,50 cent di euro e possibile che debba pagare cosi tanto . grazie a tutti

    • Ivan Malloci 22/12/2014 at 10:56 #

      Ciao,

      mi dispiace ma non ne ho idea. Sono domande che dovete fare in dogana!

  20. iris 26/12/2014 at 01:25 #

    Salve, ho fatto l’acquisto di un orogio da taschino prodotto solo in cina di questo modello, pagato meno di 2€ comprensivo di trasporto gratuito. Dovrebbe essere in arrivo ma viste le feste credo ritarderà un pò. Pensando ad un nuovo acquisto su in altro sito mi sono vista apparire il problema dello sdoganamento ( su ebay pareva essere tutto compreso, non mostrano la cosa ed il cinese anzi mi ha scritto per sapere se la merce è arrivata altrimenti me la manda di nuovo). Ho letto su vari siti e non riesco a capire cosa aspettarmi quindi come dazi donagali da pagare. Alcuni come questo mi parlano di 5.50 come spese complessive altri di 2.50 di spese doganali + 3.00 di spedizione dalla dogana a casa+ 5.50 di dau… e distinguono inoltre per spese fino a 22€ in cui pare dovuta solo sta benedetta dau e da 22.01 a 45 in cui è dovuta dau+iva, sempre per privati; altri in cui dicono che fino a 45€ per i privati non c’è iva… ma qual è quella giusta? Per questo orologio da 2€ complessivo di spesa ne dovrò pagare 5.50, 11.00 o se ho fortuna nulla? Io non so più che aspettarmi proprio. Ma posso rifiutare alla fine il pacco e rimandarlo al mittente o no? Alla fine regalo 2 € e non pago le tasse… Grazie mille e visto il giorno, buon Natale e felice Stanto Stefano!!!!

    • Ivan Malloci 29/12/2014 at 14:42 #

      Iris,

      posto che non sono affatto esperto di acquisti dalla Cina come “privato” (la stragrande maggioranza dei nostri clienti importa come impresa), da quello che so per i privati la soglia è di 45 Euro (compreso il prezzo di spedizione), ovvero al di sotto dei 45 Euro paghi solo 5.5 Euro mentre al di sopra paghi anche dazi e IVA.

      La soglia di 22 Euro è per le aziende.

      Buone feste anche a te!

  21. Raffaele 03/01/2015 at 15:22 #

    Ciao avevo intenzione di comprare tramite alibaba un veicolo commerciale per street food elettrico , a questo punto Volevo capire cosa ci fosse da pagare per l ‘importazione Grazie

    • Ivan Malloci 05/01/2015 at 09:36 #

      Buongiorno Raffaele,

      per un veicolo del genere saranno probabilmente necessari un test di certificazione e un controllo di qualità. Inoltre dovrai considerare trasporto, dazi e IVA. Magari mandaci una email (http://cinaimportazioni.it/contact-us) con qualche dettaglio in più sul veicolo!

  22. Raffaele Romano 05/01/2015 at 12:59 #

    Buongiorno Ivan , ti ringrazio per la risposta , ho appena mandato una mail con qualke informazione su azienda e altro, ma preferirei sentirci telefonicamente solo che al numero selezionato risponde la segreteria automatica, aspetto vostre notizie

  23. emily s. 10/01/2015 at 16:54 #

    Salve,

    vorrei importare dalla Cina dei binari esterni per porte scorrevoli. Si tratta di una barra o tubo di acciaio verniciato, con piccola ferramenta e plastica, inoltre il prodotto è finito (manca solo il montaggio) e si aggira sui 200 euro/pezzo. Il codice taric (dal sito delle dogane) dovrebbe essere 7308 3000 00. Volevo sapere se eravate al corrente di eventuali dazi all’importazione e/o dazi antidumping e della relativa aliquota. Grazie.

    • Ivan Malloci 13/01/2015 at 09:11 #

      Buongiorno Emily,

      sicuramente vi sono i dazi. Per eventuali dazi anti-dumping bisognerebbe fare una ricerca più approfondita che non possiamo eseguire gratuitamente.

  24. vincenzo 13/01/2015 at 20:23 #

    Salve ,
    sto acquistando un telaio da bici dalla cina e mi chiedono circa 250 euro tra dazi e iva.
    Ma se ci si rifiuta di pagare , la merce va perduta o torna al mittente?
    Grazie.

    • Ivan Malloci 14/01/2015 at 14:50 #

      Perché torni al mittente dovresti pagare il trasporto.

  25. Daniele 13/03/2015 at 08:29 #

    Buongiorno
    ho bisogno di capire i dati di importazione del bambù dalla Cina verso l’Italia, non tanto il valore economico ma più le quantità.
    Grazie
    Daniele

    • Ivan Malloci 13/03/2015 at 10:46 #

      Buongiorno Daniele, mandaci un email con più dettagli. Sopratutto, che tipo di prodotti in bambù intendi importare? Arredamento?

      • Daniele 13/03/2015 at 14:16 #

        Sarebbe ottimo capire quante tonnellate o quanti metri cubi di culmi di bambù vengono importati in Italia per la vendita al dettaglio. Questa curiosità nasce dal fatto che ad oggi c’è una realtà che promuove gli impianti di bambù a scopo commerciale e industriale e sembra che stiano venendo molti impianti, ultimi dati parlano di 800 ettari.
        Sono abbastanza ferrato in materia e posso dire che un ettaro dà circa 10 tonnellate di bambù, quindi 800 ettari danno circa 8000 tonnellate.
        A questo punto inizio ad essere scettico sulla cosa, non saranno troppe tonnellate di bambù? Calcolando che ancora non esistono vere e proprie filiere capaci di assorbire grandi quantità di materia prima.
        Riuscendo ad avere informazioni sul import verso l’Italia tante cose sarebbero più chiare.

        La necessità invece da parte mia di importare c’è, ma dalla Corea oppure dal Giappone, cerco un vivaio che possa fornirmi un migliaio di piante di bambù, una specie ben precisa che non comunico adesso però.

        • Ivan Malloci 13/03/2015 at 15:18 #

          Ok, noi non ci occupiamo di studi di mercato macro-economici.

          A presto

          I.

  26. stefano 16/03/2015 at 21:12 #

    Ciao ,
    ho comprato due copriruota da automobile totale 50 euro incluso DHL . A casa al momento della consegna mi chiedono ulteriori 28 euro tra oneri doganali (IVA esclusa art 15 ) euro 16.16 e diritti amministrativi euro 10+iva= 12.20 per un totale finale di 28.36 euro ; ben il 60% di dogana quindi !!!
    domande da privato :
    sono incappato nell’anti dumping perche’ ho superato la soglia di 45 euro ?
    Se ordino con spedizione china post e non corrieri tipo DHL non pago nulla di questi oneri ?
    Se ordino un pezzo alla volta sto sotto i 45 euro quindi non pago nulla ( pero’ produco numeri alti di spedizioni a privato e questo comporta irritabilita’ del fisco ? ).
    Cosi’ come stanno le cose allora sono migliori gli USA dove le spese doganali si aggirano intorno al 25-30% !!! Dov’e’ questa convenienza cinese ( forse solo in forma aziendale e non privato ! ) ?

    Grazie

    • Ivan Malloci 19/03/2015 at 12:02 #

      La Cina è adatta a chi importa grosse quantità per rivenderle, certo non ai privati.

  27. manuela 18/03/2015 at 10:04 #

    sono ai primi acquisti con sito aliexpress e vorrei alcune delucidazioni se possibile…se ho ben capito sopra i 22 o i 45 euro c’e’ dapagare la tassa fissa e i dazi..ma con acquisti per privati da 2-5 euro c’e’ ugualmente la tassa fissa di 5,50? grazie

    • Ivan Malloci 18/03/2015 at 11:27 #

      Penso proprio di sì

  28. stefano 18/03/2015 at 20:32 #

    Ivan salve ,
    la risposta qui sopra vale anche per me ? Grazie

    • Ivan Malloci 19/03/2015 at 12:04 #

      Che risposta? Mi sono perso!

  29. stefano 20/03/2015 at 17:45 #

    Ivan Malloci 19/03/2015 at 12:02 #

    La Cina è adatta a chi importa grosse quantità per rivenderle, certo non ai privati.

    Perche’ dove si configura il vantaggio con grosse quantita ? e per grosse quantita’ cosa intendi ? Grazie .

    • Ivan Malloci 21/03/2015 at 13:35 #

      Ciao,

      per grosse quantità intendo quantità abbastanza elevate da poter trattare direttamente con un’azienda manifatturiera o un grossista serio (invece che con un trader trovato su Aliexpress o DHGate). Tali quantità variano da prodotto a prodotto; ad esempio, per gli orologi si parla di 300-500.

      I vantaggi sono tanti e abbiamo pubblicato diversi articoli sul tema qui sul blog. Eccone alcuni:

      1. Prezzo

      2. Rispetto delle normative di sicurezza europee

      3. Economia di scala in modo da ammortizzare spese quali trasporto, controllo qualità, servizi di consulenza, etc

      4. Firma di un accordo di vendita

      5. Precedenza – agli occhi del fornitore – rispetto a chi importa quantità minime

  30. stefano 23/03/2015 at 20:13 #

    Grazie per la risposta seria , mi attivo per cercare nel blog gli argomenti citati . Buona serata !

  31. Alessandro 25/03/2015 at 19:00 #

    Ciao Ivan,
    anzitutto grazie per il supporto che dai a tutti noi.
    Hai già avuto modo di specificare i commenti su telai bici di cui sopra, ancor più nella differenza tra prodotti semi-lavorati e verniciati.
    La mia domanda è questa…io ho preso un telaio dalla Cina, ma effettivamente lo considero un semilavorato, nel senso che non è stato verniciato (anche perché ho chiesto espressamente che non mi verniciassero il carbonio). Quando sulla dichiarazione doganale mi chiederanno cosa c’è ed io dichiarerò (in buona fede) che è un semilavorato, cosa accade se, aprendolo, lo considerano un prodotto a tutti gli effetti ? oltre all’eventuale dazio anti-dumping, rischio qualche pena accessoria per dichiarazione “mendace” ? (seppure in buona fede ?) a quanto ammonterebbe ? grazie ancora, alessandro

    • Ivan Malloci 26/03/2015 at 09:26 #

      Mah, come hai letto negli altri commenti la cosa è un po’ borderline. Però se il tuo non è verniciato dovresti essere OK

  32. Domenico 30/03/2015 at 10:10 #

    Ciao Ivan chiedo a te che spero saprai darmi spiegazioni
    Mi domanda come è possibile che io abbia acquistato uno smartphone con valore dichiarato
    27$ ed in effeti era uno smartphone molto economico
    e nonostante il valore soglia sia di 45€ ho dovuto pagare 30€ alla dhl
    mi sembra un esagerazione pagare piu del 100% di tassa
    sapresti dirmi perche’ succede questo ?
    premetto che lo smartphone non era ne clone,ne contraffatto ne niente
    era solo un piccolissimo smartphone che io ho pagato 27$

  33. Frank 30/03/2015 at 11:54 #

    Buon giorno, ho letto un sacco di forum in merito a questo argomento e ho dedotto una cosa anzi più di una, pagare le tasse è un dovere ma….pagare costi esagerati perché leggi leggine articoli o codici danno motivo di interpretazione sulla tassazione la trovo una cosa avvilente e incazzevole. Personalmente ho fatto acquisti in siti asiatici e come quasi tutti sono passato sulla ghigliottina doganale con spiacevoli sorprese, ho capito anche che questo stato è affamato di soldi e poi……..si vendono le ns imprese ai Cinesi !!!!

  34. mado 31/03/2015 at 08:37 #

    buongiorno ho comprato varie cose dalla cina e il piu costoso è stato 38euro
    mi piacerrebbe sapere se dovrò pagare la bolla doganale?
    grazie per l’aiuto

  35. Daniele 08/04/2015 at 16:23 #

    Buongiorno,
    sto pensando di importare dalla Cina kit di bicicletta elettrica che comprende ruota con motore e altri componenti elettrici. (8714100090). Mi sa dire se per questo tipo di merce e’ previsto l’antidumping?

    Tra l’altro, visto che dovro’ pagare l’IVA durante l’importazione , e’ possibile recuperarla anche se vendo in altri paese dell’UE?

    • Ivan Malloci 10/04/2015 at 07:09 #

      Ciao,

      Sulle bici elettriche al momento non mi risulta ci siano dazi anti-dumping ma per esserne sicuro al 100% dovremo fare una ricerca più approfondita.

      Sull’IVA, in teoria dovresti riuscire a scaricarla normalmente. In pratica, discutine con il tuo commercialista perché la questione IVA all’estero è abbastanza spinosa.

  36. emanuele 17/04/2015 at 17:38 #

    Buonasera dto trattando una bevanda made in china….posso sapere i documenti che ci vogliono per commercializzarlo in italia??grazie

  37. Emmanuele 02/05/2015 at 08:55 #

    Ciao,
    vorrei acquistare una carena per la moto (circa 400 euro) da Hong Kong.
    Leggendo le tue risposte mi vine da dire che se le acquisto ancora da verniciare non dovrei pagare dazi, giusto? (al netto delle interpretazioni).
    vorrei capirlo perche le carene verniciate costano quasi la stessa cosa, ma se devo pagarci i dazi a questo punto mi convinee vernicarli in italia
    Una cosa che non ho capito è quanto sono questi dzi
    grazie

  38. marco 08/05/2015 at 12:08 #

    Ciao, forse puoi aiutarmi. Ho un orologio fermo da dicembre scorso alla dogana di Guangzhou che, sciaguratamente, ho riinviato al venditore in quanto non conforme. Ho anche riscritto al venditore ma lui ormai ha preso i soldi…..
    Hai idea di cosa potrei fare, una mail della dogana o cosa?
    Grazie

  39. Maikol 08/05/2015 at 20:16 #

    Buonasera Ivan! Io vorrei acquistare dei semi dalla cina, ma c’è qualche probabilità che li blocchino alla dogana? O ancor peggio mi metto una denuncia? Non vorrei finire nei casini per dei cavoli di semi! Grazie mille per una tua eventuale risposta. :)

    • Ivan Malloci 10/05/2015 at 19:47 #

      E’ una questione di certificati: se avete i documenti in regola non vedo perché dovreste avere problemi. Se invece importate dal primo fornitore che trovate su Alibaba senza fare le ricerche del caso, è probabile che avrete problemi!

      • Maikol 11/05/2015 at 14:17 #

        Grazie mille! Ma quali sarebbero i documenti che mi servirebbero? Ho cercato un po’ in giro,ma non ho trovato un grand che.

        • Ivan Malloci 13/05/2015 at 08:14 #

          Questa è una bella domanda! Innanzitutto dovreste trovare un fornitore in grado di realizzare prodotti a norma europea. Per quanto riguarda i documenti, visto che si tratta di prodotti organici il fornitore dovrebbe avere il permesso di esportazione e inoltre, suppongo dobbiate rispettare almeno una normativa europea e, forse, una direttiva nazionale (italiana). Per saperlo con certezza dovremo fare ricerche più approfondite. magari date un’occhiata al nostro servizio di ricerca fornitori e vedete se può interessarvi: http://cinaimportazioni.it

  40. Napa Valley 77 15/05/2015 at 09:15 #

    Buongiorno a tutti
    lascio qui il mio commento sperando che sia utile a qualcuno che sta pensando di acquistare dei cerchi in carbonio Cinesi.
    Vengo informato pochi minuti fà dalla dogana di Lonate Pozzolo(VA) che in giornata odierna il corriere SDA mi consegnerà i 2 cerchi da me acquistati il 12 aprile 2015 tramite sito internet ALIEXPRESS.
    Dovrò pagare al corriere la bellezza di 316,00 euro : hanno applicato l’anti-dumping + tasse + dazio + trasporto.
    I cerchi li ho acquistati tramite carta prepagata al costo di 365,00 USD
    Saluti a tutti

    • Tomzamb71 15/05/2015 at 12:59 #

      Anche io ho pagato l’antidumping su di un telaio UD Matt in carbonio pagato 350 euro preso da venditore cinese di Ebay, il quale mi assicurava che non avrei pagato dazi doganali. Ho aggiunto altri 310 euro…per lo sdoganamento…e devi per forza pagare perchè mi hanno suggerito che nella spedizione di ritorno con costi a carico mio, suicuramente sarebbe andato perso… e Paypal non rimborsa in quanto il venditore dimostra di aver spedito…

  41. Giuseppe 27/05/2015 at 17:19 #

    Ciao, ho acquistato in Cina 3 ebike per 1164 dollari, giunte in Italia mi ha chiamato lo spedizioniere (FERCAM) e mi ha inviato una fattura di 1077 euro di spese per lo sdoganamento (327 euro), ed il resto per spese varie tra cui il trasporto fino a casa mia.
    Togliendo 327 euro che sono l’Iva ed i dazi doganali, rimangono 750 euro di spese……
    Secondo me sono costi esagerati ed improponibili, secondo te come posso fare per far ridimensionare questa richiesta allucinante, grazie e buona giornata.

    • Ivan Malloci 28/05/2015 at 08:24 #

      I costi di trasporto andrebbero verificati prima di acquistare! A questo punto mi sembra non ci sia molto che possiate fare. Inoltre, se il trasporto è sino al vostro magazzino il prezzo non mi sembra esagerato.

  42. Giuseppe 28/05/2015 at 17:01 #

    Scusa mi correggo i costi totali in fattura sono 1405 euro, 1078 di spese e 327 di dazi!!.
    Se mi affido ad un altro spedizioniere credi possa ottenere uno sconto o è inutile anche tentare?

    • Ivan Malloci 01/06/2015 at 15:09 #

      Sì, è possibile che troviate un prezzo migliore con un altro spedizioniere!

      A presto

      ivan

  43. Corrado 23/06/2015 at 10:08 #

    Ciao, volevo sapere, se io avessi una società, e ordinassi un pacco(piccolo) e questo non venisse fermato, come faccio a dichiarare l’IVA in italia?
    Dovrei anche pagare i dazi? Se si, come?

    Ti ringrazio in anticipo per la risposta

    • Ivan Malloci 23/06/2015 at 12:53 #

      Se è un pacco probabilmente passa per la posta e dazi e IVA li pagate là. Per l’IVA, funziona esattamente come se acquistaste in Italia.

      • Corrado 23/06/2015 at 13:18 #

        le chiedo questo, perchè diverse volte, mi sono arrivati pacchi senza aver mai dovuto pagare iva e dazi.
        Se volessi dichiarare l’iva, volevo sapere se ci fosse un modo una volta giunto in italia

  44. Brunez 01/07/2015 at 11:43 #

    Buongiorno
    Volevo chiederle ho acquistato dalla cina un telefono cellulare molto vecchio (non uno smartphone per intenderci) dal valore di 43$ come spedizione ho dhl express con il tracking, la mia domanda è quante tasse/iva/dazio andrò a pagare? Ho letto che i tablet non sono soggetti a dazio lo sresso vale per i vecchi cellulari?
    Grazie

  45. Giuseppe 01/07/2015 at 15:48 #

    Ciao scusami di nuovo ma se io rinunciassi a ritirare la merce dallo spedizioniere posso richiedere la restituzione dei dazi doganali che gli ho anticipato?

    • Ivan Malloci 06/07/2015 at 11:29 #

      Questo devi chiederlo allo spedizioniere!

  46. Maikol 09/07/2015 at 15:42 #

    Ciao! È normale che è sempre così :Inviato dal centro postale di MI CSI LINATE AM a MILANO CSI in data 03-LUG-2015? Non vorrei che mi avessero bloccato il pacco in dogana..

    • gemma 01/08/2015 at 14:59 #

      E’ successo anche a me con un pacco acquistato da Amazon proveniente dall’inghilterra. il centro postale MI CSI LINATE è la dogana ed ho dovuto attendere più di un mese prima dello sdoganamento. Per fortuna non ho dovuto pagare nulla in più

  47. Valerio 18/07/2015 at 14:31 #

    Buongiorno, ho acquistato come privato da aliexpress un display per peugeot 307 dove vengono visualizzate le informazioni di autoradio, computer di bordo, temperatura esterna, data e ora etc. Pagato 27 usd (circa 25 euro) senza spese di spedizione. Ovviamente proviene dalla cina. Spedito con China Post Registered Air Mail. Che tipo di spese doganali dovrei aspettarmi? solo i 5,50 euro dato che il prezzo è sotto i 45 euro o avrò altre aggiunte? Grazie in anticipo.

    • Ivan Malloci 23/07/2015 at 10:14 #

      In principio dovrebbe essere solo 5.5 Euro + IVA

  48. Walter 23/07/2015 at 15:32 #

    Ciao,
    Io devo acquistare 10 biciclette dalla cina ma ho paura che alla dogana bisogna pagare oltre le solite tasse dazi,iva anche (dazi anti-dumping circa 100% in più del valore del acquisto) come faccio a sapere se rischio di pagarla?

    • Ivan Malloci 25/07/2015 at 08:44 #

      Ciao, il dazio anti-dumping sulle bici lo paghi di sicuro (49.5%)

  49. Dimitri 31/07/2015 at 11:31 #

    Ciao
    Chiedo cortesemente informazione:
    devo ordinare un telescopio tramite aliexpress costo 2700€ e trasporto 705€ totale 3400€,
    dopo aver contattato il venditore per richiesta spese dazio e iva mi e giunta risposta che non ci sarà nulla da aggiungere.!!!
    E’ possibile??? o certi tipi di oggetti non pagano dazio e iva o possibile sche sia tutto incluso nel prezzo?

    Ringraziando

    Dimitri

    • Ivan Malloci 05/08/2015 at 14:41 #

      No, non è possibile. Dovrai pagare dazi e IVA

  50. Manuel 04/08/2015 at 12:20 #

    Salve
    Avrei una curiosità su una cosa che mi è accaduta, oggi mi è arrivato un pacco dalla Cina con un cellulare economico senza marca o loghi. Il postino mi da il pacco senza pagare nulla ma al suo interno ci trovo un bollettino postale con un importo da pagare per lo sdoganamento, non mi era mai successo, è regolare?non dovrei saperlo prima?
    Grazie

    • Ivan Malloci 05/08/2015 at 14:47 #

      Non abbiamo tanta esperienza con quantità così esigue però penso sia normale… dazi e IVA dovresti pagarli sempre.

  51. valeria 06/08/2015 at 16:02 #

    salve, in caso di acquisti per un totale molto basso sotto i 22€, da parte di una azienda, e quindi per esempio non sottoposti a controlli doganali, per essere in regola nella rivendita come ci si dovrebbe comportare?
    grazie

  52. Nicola Simone 23/08/2015 at 18:54 #

    buongiorno, vorrei sentire da alcuni di voi, e di aiuto per capire, o acquistato da la cina, un sistema solare avendo pannelli solari, batterie e tutto il necessario per eseguire, e ho pagato 3800 dollari. Voglio sapere quanto devo pagare per tutto, Dazi, tasse per averlo nelle mie mani. grazie Nicola Simone

  53. Stefano 24/08/2015 at 09:45 #

    buongiorno Ivan,

    stiamo trattando l’acquisto di pannelli a led presso un’azienda cinese di Shenzhen.
    Potresti contattarci per valutare assieme, in modo professionale, rischi e costi dell’operazione?

    Grazie

    • Ivan Malloci 27/08/2015 at 14:47 #

      Buongiorno Stefano,

      vi ho risposto via email!

  54. Fabrizio 24/08/2015 at 17:45 #

    Ciao vorrei acquistare da aliexpress un completino da calcio dal valore di 15 euro con spedizione gratuita ti volevo chiedere se sarò soggetto a ulteriori spese doganali.
    Grazie

  55. Lorenzo 02/09/2015 at 15:45 #

    Salve, oggi ho ricevuto il mio pacco dalla Cina, contenente un telaio di bici da strada finito e lucidato con tanto di reggisella e forcella e serie sterzo.Il prezzo pagato compreso spese di spedizione è stato di € 475.00 . Il prezzo da pagare al corriere è stato di ben € 425.70 ! Un salasso! Ci sono norme o leggi a cui potrei appellarmi per avere una restituzione parziale di quanto pagato? grazie

  56. anna 05/09/2015 at 08:06 #

    Ciao. ho bisogno di aiuto. Pochi giorni fa ho acquistato un monitor dalla corea, valore compreso spese spedizione 200 dollari, ieri mi arriva un imail dal corriere con il seguente calcolo
    Diritti Amministrativi 12,00
    Dazio 41,38
    I.V.A. 79,29
    Marca da bollo 2,00
    TOTAL AMOUNT -> 134,67
    Sono rimasta scioccata!! Dai miei calcoli 4% dazi 22% i.v.a, il totale della tassa non avrebbe dovuto superare gli 80 euro massimi.
    Come è possibile che il corriere applichi un % più del 50% del valore reale? in euro sono 180 più o meno, come si puo pagare una tassa doganale di 134,67 euro ?
    come fa il corriere a sapere già il totale di iva e dazio se il monitor e partito solo ieri e molto probabilmente non aveva lasciato neanche ancora la Corea?
    Come posso fare chiarezza su questa cosa molto sospetta e sopratutto ingiusta?
    Non mi va di pagare 134,67 euro di tassa su un oggetto pagato appena 180 euro e che caspita costa più la tassa che il bene tassato!? e vero che siamo in italia ma questo mi pare molto esagerato come tassa doganale.
    datemi un consiglio….Grazie

  57. Nali23 07/09/2015 at 11:50 #

    Salve, mi chiedevo se ordinando diversi pezzi dello stesso articolo ma ognuno in un ordine separato fosse possibile ‘sviare’ i costi doganali.
    Esempio se ordino 5 maglie da 10 dollari l’una ma piuttosto che in un unico ordine le acquisto ognuna come ordine a se (cosa possibile tramite siti quali AliExpress per esempio) pagherei le tasse sui 50 dollari o verrebbe sviato in quanto la cifra di ogni ordine spedito singolarmente (quindi ognuna in un pacco separato) resterebbe sotto la soglia dei 20 dollari (mi sembra sia esente da tasse ogni acquisto sotto quella cifra)??
    Spero di essermi fatto capire :)
    Grazie 1000 in anticipo!

    • Ivan Malloci 09/09/2015 at 07:53 #

      Ok, però pagheresti molto di più di spese di spedizione. Non penso sia una grande idea : )

  58. Francesco76 27/09/2015 at 22:55 #

    Salve,
    sono in procinto di acquistare uno spinterogeno per una macchina su alibaba.
    Costo 23,5 USD + spese di spedizione 84,0 USD.
    La domanda che mi son posto leggendo i vostri commenti è:
    su questo prodotto c’è da pagare il dazio antidumping?
    Grazie

  59. Lidi 08/10/2015 at 09:19 #

    Ciao, qualche giorno fa abbiamo ordinato 3000 ombrelli dalla Cina (costo totale inclusa la spedizione 5000€). Mi stavo chiedendo a quanto ammontano le tasse totali da pagare e se è prevista una tassa antidumping per gli ombrelli?
    Grazie

  60. Fabrizio 08/10/2015 at 20:05 #

    Salve,
    sono un privato
    anni fa ho acquistato dal Canada componenti elettronici per 1500 euro
    ho pagato l’IVA mi sembra 20 % + il 5% di tassa doganale sul prezzo totale
    Dagli USA una scheda elettronica da porre all’interno di un apparecchio, del valore di 65 $ pagato IVA e Tasse sui 17 euro al corriere
    Ora dovrei comprare dalla China,una scheda audio elettronica,grezza,tipo scheda interna del pc (non un apparecchio elettronico completo), dal costo e valore di 350 euro (tra l’altro sovraprezzata pur essendo un prodotti di qualità anzi esistono prodotti simili molto meno cari).
    Vorrei sapere se oltre l’IVA (22%) come dazio pago il 5% oppure se il dazio – tasse doganali è maggiore in quanto non so una semplice scheda elettronica in quale categoria merceologica rientra e se vi sono specifiche normative EU da rispettare (ritengo improbabili visto non é un prodotto finito). Grazie

  61. Cristiano 18/10/2015 at 14:42 #

    Salve. Spero possiate rispondere alla mia domanda.
    Sono interessato all’acquisto di un tablet cinese dal costo totale di 209 euro.
    Ho provato a cercare informazioni sulle tasse da pagare in dogana,ma non riesco a trovare la voce corrispondente ad un tablet nella tabella TARIC sul sito dell’aggenzia dogane. https://aidaonline7.agenziadogane.it/nsitaricinternet/TaricServlet
    Vorrei chiedere cortesemente a voi la giusta percentuale da aggiungere alle già note IVA e spese fisse di sdoganamento.
    Grazie

  62. Francesco 21/10/2015 at 12:55 #

    Salve,
    in dogana mi hanno fermato un pacco proveniente dalla cina per effetturare i controlli di rito, inviata tutta la documentazione e sdoganato il pacco ora mi chiedono 11 euro di tasse di deposito per un pacco grande come un astuccio per occhiali e del valore di 17 euro!!!!
    lo hanno fermato loro per i loro controlli ed io devo pagare!?!?! ma per cosa!!!
    c’è un modo per evitare sta truffa all’italiana maniera legalizzata!?!?!?

  63. Marco 25/10/2015 at 02:53 #

    Ciao, io mi so comprato da wish 3 oggetti un cover caricabbatteria per iphone, una dock station per iphone e un carica joystick per una speta totale di 26€ quanto dovrei pagare in più ? Grazie per la risposta dovrebbero essere stati spediti dalla cina

  64. Raffaele 26/10/2015 at 12:54 #

    Ciao a tutti vorrei fare chiarimento su una cosa… ho acquistato da wish alcuni smartwatch pagano più o meno 20 euro sono sempre arrivati e nn ho mai dovuto pagare tasse doganali etc, adesso sono tentato ad acquistare un orologio su aliexpress, ovviamente di marca contraffatto e volevo sapere se è obbligatorio pagare le tasse doganali o se da come ho capito io pagherei le tasse soltanto se ispezionerebbero il mio pacco, ed in ultimo se in nn sono disposto a pagare quello che la dogana mi dice di pagare cosa succede??? Grazie in anticipo

    • Ivan Malloci 28/10/2015 at 10:29 #

      Acquistare oggetti di marchi contraffatti è illegale!

  65. Carlo 28/10/2015 at 12:55 #

    Ciao a tutti … ma se importo pannelli fotovoltaici dalla Cina che dazi ci sono?
    Ho letto che i pannelli solari hanno zero dazio, ma si intende solare termico o solare fotovoltaico? o entrambi? …
    Grazie!. Non è che poi mi applicano l’anti-dumping? …
    Siamo in paese allucinante … chiarezza zero ….

  66. Alex 12/11/2015 at 18:36 #

    Salve. È possibile che la società di trasporto mi chiede 1300€ (Sdoganamento più consegna a domicilio da Milano a Roma ) la nave sbarca a Genova . per 2 colli ( peso totale 42kg e 0.66 metri cubi valore 120€) ? Grazie

    • Ivan Malloci 17/11/2015 at 10:34 #

      Mi sembra tanto!

      • Alex 24/11/2015 at 12:43 #

        Per casa sa quant è la spesa portale? Perché mi è stato detto che quasi 1200€ sarebbero la spesa portuale. Altri 100 sarebbero iva più dazi. Grazie

        • Ivan Malloci 08/12/2015 at 14:43 #

          Dipende dai metri cubi che state importando! Però 1200 mi sembra più il prezzo della spedizione intercontinentale. Le spese di scarico portuali normalmente sono molto inferiori

  67. Denise 25/11/2015 at 21:48 #

    Buonasera, chiedo gentilmente un parere, vorremo importare una staccionata di 100 metri in pv/ dalla Cina, abbiamo calcolato che il costo (senza iva e tutto il resto) è di 1.500,00 euro, un buon prezzo, qui in Italia chiedono 6 volte tanto.
    L’importazione avverrebbe come ditta, non come privato, detto ciò, vi chiedo cortesemente un consiglio che tasse dobbiamo aspettarci sulle recinzioni in pvc?
    conviene prendere il tutto come ditta o come privato?
    a chi eventualmente si può chiedere questo genere di informazione?
    grazie mille per un’eventuale risposta.

    Denise

    • Ivan Malloci 08/12/2015 at 14:43 #

      trasporto, dazi e IVA. Conviene come impresa, visto che scaricate l’IVA

  68. Beniamino Muzzin 16/12/2015 at 22:30 #

    Buon giorno
    ho acquistato in data 13-06-2015, 7 mesi fa una macchina fotografica da Honk Kong del valore 435.63 sterline. La macchina fotografica mi é stata consegnata 15 giorni dopo il pagamento in Italia dove sono domiciliato, e dove mi trovavo in ferie. Il pagamento lo effettuato con carta Inglese associato al conto paypal Inglese in quanto vivevo a Londra.. Dopo 7 mesi Ora Dicembre mi è arriva la lettera dalla dogana per il pagamento di 204 euro ti tasse per motivi : peso superiore di 5kg e cose in più che non ho dichiarato. Ora mi chiedo, perché dopo sei mesi mi inviano la lettera dove c’è scritto che devo pagare i dazi doganali? Poi il peso del pacco e circa di 599 g.
    Io ora vivo in Canada, sono comunque tenuto a pagare i dazi doganali?
    Con la presente le inVio i miei più cordiali saluti
    Beniamino Muzzin

    • Ivan Malloci 17/12/2015 at 10:42 #

      Buongiorno, queste sono domande che dovete rivolgere alla dogana inglese!

  69. Beniamino 17/12/2015 at 11:24 #

    Buon giorno Ivan
    La macchina fotografica mi è arrivata in Italia, e la dogana di Venezia mi ha inviato la lettera dopo 7 mesi. Solitamente prima chiedono il pagamento dei dazi doganali e o si fa il pagamento al corriere.
    poi la consegnano del pacco. Anche perche io potevo rinunciare e fare tornare indietro il pacco. Ora mi trovo a vivere in un altro stato fuori dalla comunita Europea.
    grazie mille per un’ aventuale risposta

  70. Gianluca 23/12/2015 at 08:17 #

    Buongiorno Ivan,

    devo acquistare per la mia azienda una strumentazione tecnica, nello specifico un MONITOR OZONO per il controllo dei valori dispersi in aria. Mi sono stati chiesti 270 dollari con modalità FOB. Ora io so che questo tipo di acquisto non comprende spese di spedizione e sdoganamento, nonchè l’IVA che viene calcolata anche su queste due ultime voci. Potresti aiutarmi a calcolarle? Il peso del pacco è inferiore ai 500 kg. Grazie mille. Ciao

  71. Fabrizio 27/12/2015 at 18:39 #

    Ciao Ivan, ti volevo fare una domanda diretta. Su DHGATE ho visto un telaio da bici che mi piace. Il telaio è verniciato e finito con le scritte. A livello legale vado incontro a sanzioni con avvocati ecc. ecc., oppure solo multe e dazi ?

    • Ivan Malloci 18/01/2016 at 09:20 #

      Perché pensi di andare incontro a sanzioni? E’ un fake di un marchio conosciuto? In tal caso rischi, così come nel caso il prodotto non sia certificato.

  72. alex 08/03/2016 at 21:35 #

    ciao, io ho ordinato 9 bong di vetro spediti separatamente dalla Cina, sono stati bloccati solo alcuni, mi hanno calcolato il 20,5 di iva e 11 euro a pacco di oneri doganali mentre sotto la voce dazio c’era scritto un bello 0, perchè?
    La prossima volta vorrei farli arrivare con il corriere espresso per abbreviare i tempi dato che mi sono accorto che pur tassandomeli ci sono stato dentro, pensi che stavolta mi applicheranno il dazio? Sugli articoli in vetro a quanto corrisponde? Ho provato a fare la ricerca ma non ho trovato nulla. Grazie

  73. Pierangela 11/04/2016 at 14:02 #

    Buongiorno,
    dovrei acquistare circa 2000 pz di barattolini in plastica trasparente da 5 g per un totale di poco meno di 200 euro compresa la spedizione.
    Il venditore mi dice che potrei pagare per la tax duty.
    Pensi che gli oneri saranno eccessivi?
    Grazie

  74. alex 03/05/2016 at 19:52 #

    Ciao Ivan, vorrei ordinare 100 bici dalla Cina, è possibile che mi applichino la tassa anti dumping o a livello commerciale non è prevista?

    Grazie Alex

    • Ivan Malloci 19/05/2016 at 13:41 #

      Sì, dovrebbe esserci il dazio

  75. nic 18/05/2016 at 06:00 #

    Ivan ma si paga l anti dumping sulle ebike? dall cina il tizio dice di importarle come eletric scooter. HS codice è 8711901090- Inoltre ho letto che l anti dumping è uscito nell ottobre del 2011 per 5 anni, quindi da ottobre non sarà piu applicabile o not?

    • Ivan Malloci 19/05/2016 at 13:53 #

      Ciao,

      sinceramente non posso confermarti tutto ciò senza fare ricerche più approfondite

      • nic 19/05/2016 at 17:18 #

        ok grazie mille, fammi sapere se sai qualcosa

  76. Monika Kocarikova 25/06/2016 at 08:49 #

    Ciao Ivan, scusa una domanda, dovrei importare delle shopper personalizzate che ho fatto fare per la nostra farmacia. Il produttore mi chiede se mettere il nome dell’azienda sul pacco. Mi conviene ? Oppure meglio di no? Non è certo merce che dobbiamo rivendere quindi non vorrei, vedendo nome che sospettassero che ci fosse qualcosa di strano. A che cosa serve metterlo? Grazie Monika
    Ps mi puoi rispondere per favore sulla mia mail? Grazie mille

    • Ivan Malloci 06/07/2016 at 07:23 #

      Mah, non sono certo un commercialista, però dal punto di vista fiscale penso che il punto principale da considerare sia che se pagate a nome dell’azienda potete scaricare l’IVA; se pagate come privati no.

  77. Alessia 01/07/2016 at 08:43 #

    Buongiorno,
    Ho comprato 5 prodotti elettronici dalla Cina, pagati con le spese di spedizione 70 euro l’uno circa.
    Il pacco arriva in dogana, ovviamente fermato.
    Il venditore ha dichiarato come valore reale 15 dollari l’uno e ha apposto la voce “gift”. Lo contatto e mi gira una copia della fattura commerciale con quel valore.
    Cosa devo fare? Se giro alla dogana quella fattura è falsa.. Mi chiedono anche copia del pagamento, che ovviamente è molto più alto.
    Cosa mi consigliate di fare?

    • Ivan Malloci 06/07/2016 at 07:29 #

      Premesso che non siamo commercialisti e che queste sono, appunto, più domande da fare a un commercialista, vi consiglio di cercare di pagare i dazi sul valore reale che avete pagato

  78. dorotea 19/07/2016 at 15:39 #

    Buongiorno, volevo chiedere un’informazione e dare nel frattempo la mia esperienza. Ho acquistato per la prima volta in cina delle ” grandi” quantità di quarzite 40 mq di rivestimento murale per uso personale quindi da privato. Ho pagato 1000$ contro i 3500€ che mi chiedevano in Italia per lo stesso prodotto. Arrivato in dogana mi chiedono 226€ per lo sdoganamento. Solo dopo il pagamento mi inviano un’altra fattura con una lista di varie cifre che ammonta a 1690€. Non avendo tale cifra, proprio perché ho acquistato in cina per risparmiare, chiedo uno sconto. Per circa 2 mesi nessuna risposta, dopodiché all’improvviso mi contattano dicendomi di scontare il magazzino per questi 2 mesi di fermo quindi pari a 0 e fare uno sconto sulla fattura di 400$. Confermando più volte tramite email che non ci saranno ulteriori costi dopo il pagamento di quest’ultimo adesso pari a circa 1300€ , posso davvero stare sicura che pagando, dopo non mi venga inviata un’altra fattura con altro da pagare? La FERCAM mi assicura cge dopo il pagamento la merce mi verrà inviata direttamente a casa senza “altro dovuto” … sapete darmi qualche altra certezza? E poi volevo sapere, se avessi ordinato da azienda (quale non sono) o appoggiandomi a qualche intermediario avrei risparmiato o i costi sono sempre gli stessi? Grazie in anticipo, mi hanno dato 2 giorni per il pagamento.

    • Ivan Malloci 04/08/2016 at 09:10 #

      Buongiorno,

      mi dispiace ma non possiamo aiutarvi visto che non abbiamo abbastanza informazioni sul vostro caso ne conosciamo i termini del contratto che avete firmatio con il fornitore e/o spedizioniere

  79. Giorgio 23/09/2016 at 06:45 #

    Buongiorno

    Ho acquistato su miniinthebox un cavo hdmi v.1.4 e un adattatore display Port-hdmi.
    Dovrò pagare dei dazi per lo sdoganamento?

    Grazie
    Gm

    • Ivan Malloci 10/10/2016 at 10:10 #

      In linea di principio sì

  80. Dar 29/09/2016 at 10:49 #

    Buongiorno,

    lunedì 26/09/16 ho acquistato tramite internet un orologio fake.
    Stupidamente non sapendo di commettere reato.

    Ora sono molto preoccupato, ho contattato al venditore chiedendo di annullare la spedizione e tutto però prima rispondeva immediatamente adesso non sta rispondendo più.

    A questo punto non so se il venditore manderà l’orologio o sono stato truffato.
    Ma se il pacco viene mandato..cosa rischio?

    Grazie mille

    • Ivan Malloci 10/10/2016 at 10:11 #

      Si rischia una multa, penso

  81. Cynthia Vega 30/09/2016 at 10:43 #

    Buongiorno,
    Vorrei acquistare tramite alibaba.com 10 metri di tessuto lavagna certificato. Il totale è di 40 USD free shipping. Sono un privato. Dovrei pagare qualcosa per sdoganare il pacco?
    Grazie!

    • Ivan Malloci 10/10/2016 at 11:37 #

      Dazi e iva!

  82. ylenia 19/10/2016 at 12:38 #

    Buongiorno, ho acquistato 500 maschere cosmetiche provenienti dalla corea,adesso il pacco è fermo a Malpensa, è arrivato ieri, io non sono un rivenditore, è possibili mi blocchino il pacco per la quantità elevata? E che voi sappiate i cosmetici sono soggetti all’Anti dumping? Grazie mille
    Ylenia

    • Ivan Malloci 03/11/2016 at 06:27 #

      Chiamate in dogana, non possiamo sapere perché vi hanno bloccato il pacco

  83. Antonio 09/11/2016 at 11:47 #

    Ciao volevo sapere se acquisto 100 orologi cinesi senza marca potrei avere problemi in dogana? Cosa rischio?

    • Ivan Malloci 21/11/2016 at 07:42 #

      Non si può certo escludere, dipende dalla situazione!

  84. marco 22/11/2016 at 10:46 #

    ciao a tutti, sono un privato e volevo acquistare un carrello x un quad. il venditore spedisce CNF un pacco 212mx115cmx85cm peso 340Kg del valore 810USD a Genova, cod TARIC 87164000.
    Volevo sapere la procedura x poterlo ritirare al porto.
    Posso fare da solo o mi conviene appoggiarmi a uno spedizioniere x le pratiche relative a dazi, spese portuali e sdoganamento.
    Su questo tipo di prodotto Esistono dazi ANTIDUMPING.
    essendo un privato e usandolo solo ad uso personale non vorrei incorrere in problemi che poi economicamente non posso sostenere.
    Sono molto confuso sul da farsi. resto in attesa di riposta. grazie.

  85. Jerry 06/12/2016 at 11:19 #

    Scusa ti chiedo: l’Iva 22% e e il dazio 6% sulla merce importata dalla Cina, va applicata solo sul valore merce oppure anche sul costo del trasporto???

    Grazie della risposta

    Jerry

  86. Marzia 18/01/2017 at 23:48 #

    Buonasera. Vorrei acquistare delle medaglie sportive e spillette per la mia squadra agonistica. Ho cercato ovunque, ma non ho trovato nessun codice corrispondente per sapere quale possa essere l’aliquota da pagare per il dazio. Poi leggendo le varie domande/risposte ho letto in molti casi l’esistenza di dazi antidumping. Sono applicabili alla categoria merceologica di mio interesse?
    E per finire: può il venditore pagare queste imposte? Rimarrebbe solo l’IVA all’arrivo della merce.
    GRAZIE.

    • Ivan Malloci 26/01/2017 at 18:11 #

      Non penso il prodotto sia soggetto ad antidumping (mai sentito) ma per esserne sicuri dovremo fare delle ricerche aggiuntive. Dazi e IVA gli pagate voi, a meno di non avere un Incoterms DAP o simile (nel qual caso sono già inclusi nel prezzo).

  87. Claudio 24/01/2017 at 20:05 #

    Buongiorno,
    vorrei ordinare dello zafferano dalla cina prima come “privato” per verificarne la qualita’ dopodiche come azienda nel caso sia un prodotto adeguato, potete indicarmi come fare o un sito da cui estrarre le informazioni necessarie?
    Grazie

    • Ivan Malloci 26/01/2017 at 18:12 #

      Provate su Alibaba.

  88. Carmen 22/02/2017 at 13:21 #

    Buongiorno Ivan e buongiorno a tutti,
    sto cercando di capire come funziona l’import e sto seguendo il blog.
    Sono riuscita a mettermi d’accordo con degli esportatori cinesi riguardo materiale e prezzo, CIF, ma a seguito ad aver contattato un cutoms broker, mi è stato comunicato che tutte le aziende di cui ho fornito il nominativo sono soggette ai dazi antidumping. Dato che non posso richiedere queste informazioni per molte altre aziende, questo è un servizio che fornite anche voi? Ed è possibile accertarsi di che tipologia di dazi saranno soggette le merci esportate dal venditore X e Y? Averne quindi la certezza? Magari pagando i dazi anticipatamente all’arrivo della merce al porto?

    Grazie in anticipo

    • Ivan Malloci 27/02/2017 at 14:10 #

      Buongiorno Carmen, di che prodotto si tratta?

  89. Carmen 22/02/2017 at 13:24 #

    PS: la % dei dazi antidumping che mi è stata comunicata è del 71%, che rende impossibile l’importazione.

    • Ivan Malloci 27/02/2017 at 14:10 #

      Per alcuni prodotti (biciclette, pannelli solari) esistono tali dazi.

      • Luciano 10/03/2017 at 09:28 #

        Buongiorno Ivan,
        vorrei acquistare dalla Cina una macchinetta computerizzata per il taglio del filo elettrico,
        costa circa 700 Euro compresa la spedizione.
        L’acquisto posso farlo come privato o come ditta.
        Quale potrebbe essere il costo aggiuntivo: Dazio
        Grazie, saluti
        Luciano

        • Ivan Malloci 15/03/2017 at 15:23 #

          Trasporto, sdoganamento, dazi e IVA!

          Non conosco i dettagli, quindi non posso garantirvelo, però in generale dovrebbe essere possibile anche acquistare come privato (con la differenza che in quel caso non potete scaricare l’IVA)

  90. Carmen 06/03/2017 at 07:43 #

    Buongiorno Ivan e grazie per la risposta. Sono transpallet. Mi chiedo solo come sia possibile che la concorrenza riesca a vendere tali prodotti a prezzi nettamente vantaggiosi, se i dazi valgono su tutti i prodotti di questo tipo. Prezzi che mi fanno pensare che i questi ultimi siano importati direttamente dalla Cina. Ma evidentemente mi sbaglio.

  91. Andrea 10/03/2017 at 17:18 #

    Ho letto che la percentuale di dazi per l’acquisto di un tablet (valore 390$) dalla cina, è pari allo 0%. Quindi, per conferma, pagherò soltanto il prezzo richiesto sul sito del venditore e pagherò successivamente l’IVA al momento in cui mi verrà consegnato? Premetto che sono un privato.

    • Ivan Malloci 15/03/2017 at 15:24 #

      Sì, è possibile, per molti prodotti elettronici non vi è dazio

  92. DANIELE CANU 20/03/2017 at 13:14 #

    HO AVUTO LA PROPOSTA DI COMPRARE PER IL MIO NEGOZIO STRUMENTI MUSICALI DIRETTAMENTE DAL PRODUTTORE CINESE
    PER UN VALORE DI 2000 EURO
    QUALE SARà IL MIO COSTO FINALE( DOGANA TASSE ECC)
    GRAZIE PER LA CORTE ATTENZIONE

    • Ivan Malloci 28/03/2017 at 07:27 #

      Dovreste aggiungere il trasporto, dazi, sdoganamento e IVA

Lascia un commento

Vuoi Importare Prodotti Personalizzati o Con il Tuo Marchio Dalla Cina?Clicca Qui Per Saperne Di Più