Fornitori di abbigliamento sportivo in Cina – La nostra guida

Produttori di Abbigliamento Sportivo

In questa guida al prodotto parliamo di produttori cinesi di abbigliamento sportivo ed analizziamo, nello specifico, l’importazione di abbigliamento per fitness a marchio privato e personalizzato. Continua a leggere e scopri di più sui distretti produttivi, sulle specifiche dei materiali e la personalizzazione dei prodotti. Inoltre, ti spieghiamo anche ciò che devi sapere sulle normative più importanti sui prodotti tessili, comprese le restrizioni sulle sostanze, le direttive tecniche ed i requisiti di etichettatura.

Distretti produttivi di abbigliamento sportivo

I produttori di abbigliamento sportivo, nome che può essere dato ai produttori di abbigliamento appartenenti ad una vasta gamma di prodotti, si concentrano (con le dovute eccezioni) nelle province del Fujian e del Guangdong ed appartengono al vasto settore dell’abbigliamento. Coloro che acquistano abbigliamento sportivo devono visitare le seguenti città:

  • Shenzhen, nella provincia del Guangdong
  • Guangzhou, nella provincia del Guangdong
  • Fuzhou, nella provincia del Fujian
  • Xiamen, nella provincia del Fujian
  • Jinjiang, nella provincia del Fujian
  • Quanzhou, nella provincia del Fujian

Come tutti i fornitori, i produttori di abbigliamento sportivo sono specializzati. In generale, i produttori tessili possono essere considerati, in primo luogo, specializzati in alcune categorie di prodotto, nei materiali e nei mercati di riferimento. Segue un elenco delle aree comuni dei prodotti del settore:

  • Abbigliamento specifico (fitness, ciclismo e yoga)
  • Trekking ed attività all’aperto Outdoor
  • Giacche
  • Abbigliamento per lo sci e lo snowboard
  • Magliette da tennis
  • Costumi da bagno

Tessuti e specifiche dei materiali

In generale, chi acquista abbigliamento sportivo conta su materiali e componenti forniti dai subappaltatori dei produttori di abbigliamento. Tuttavia, la qualità dei materiali offerti è differente, dal momento che i produttori di abbigliamento si specializzano non solo in particolari settori, ma anche in fasce di prezzo. Anche se un fornitore può essere “affidabile”, ciò non significa che egli si concentri sull’abbigliamento sportivo di fascia alta. La qualità può essere definita solo in termini tecnici. In quanto tale, la prima fase del processo è quella dell’elaborazione di una specifica del materiale. Quando acquisti abbigliamento per lo sport ed il fitness, devi includere:

  • Tessuto (ad esempio, 61% cotone, 33% poliestere, 6% spandex)
  • Peso del tessuto (ad esempio, 180 gr)
  • Elastico (ad esempio, elastico nelle quattro direzioni)
  • Altri materiali (ad esempio, rivestimento e struttura)
  • Stampa
  • Altre specifiche del tessuto (ad esempio, asciugatura rapida, capacità antibatterica, protezione contro gli UV)

Gli importatori sono prudenti nell’iniziare con la specifica di un materiale alquanto flessibile, dato che il produttore deve essere in grado di abbinare i tessuti corrispondenti. I tessuti OEM sono acquistabili, ma dovresti evitarli, a meno che tu non abbia esigenza di materiali particolarmente specifici.

Design del prodotto, personalizzazione e pacchetto tecnico

La specifica del materiale viene completata dal disegno del progetto ed entrambi devono essere inseriti nel pacchetto tecnico dell’acquirente. Oggi, comunque, molte aziende di abbigliamento acquistano prodotti a marchio privato (ODM), piuttosto che abbigliamento su misura (OEM). Poiché le tecniche di approvvigionamento e la procedura di sviluppo del prodotto sono molto diverse tra loro, mettiamo a confronto i punti principali nella tabella seguente:

Abbigliamento sportivo ODMAbbigliamento sportivo OEM
Campione di riferimentoProdotto dal fornitoreProdotto dall’acquirente
Foto campioneProdotte dal fornitoreProdotte dall’acquirente
Specifiche del materiale
1. “Specifiche delle linee guida” prodotte dall’acquirente.
2. Il fornitore produce controcampioni dei tessuti che corrispondono (in misura variabile) alle “specifiche delle linee guida” degli acquirenti
1. “Specifiche delle linee guida” prodotte dall’acquirente.
2. Il fornitore produce controcampioni dei tessuti che corrispondono (in misura variabile) alle “specifiche delle linee guida” degli acquirenti
Opzione B: Il fornitore acquista tessuti OEM interamente realizzati secondo le specifiche degli acquirenti
Disegni di progettazioneProdotti dal fornitoreProdotto dall’acquirente
TaglieTabella delle taglie prodotta dal fornitoreTabella delle taglie prodotta dall’acquirente
ColoriSelezionati dalle cartelle colori dei fornitori oppure colori di tessuto standardOpzione A: Selezionati dalle cartelle colori dei fornitori oppure colori di tessuto standard

Opzione B: Selezionati dalle cartelle dei colori Pantone

Loghi e ricamiFile .ai o .eps prodotti dall’acquirenteFile .ai o .eps prodotti dall’acquirente
EtichetteFile .ai o .eps prodotti dall’acquirenteFile .ai o .eps prodotti dall’acquirente

Normative e direttive che regolamentano l’abbigliamento

In alcuni Paesi e mercati, l’abbigliamento per lo sport ed il fitness è soggetto alle normative sulle sostanze. Per quanto di mia conoscenza, tali normative si applicano alla maggior parte dei prodotti di consumo, compresi i tessuti, e non si applicano specificamente all’abbigliamento sportivo. Gli acquirenti nell’Unione Europea e negli Stati Uniti devono essere a conoscenza di quanto segue:

MercatoNormativaDescrizione
Unione EuropeaREACHREACH (Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of Chemicals) limita l’utilizzo di sostanze chimiche e metalli pesanti in tutti i prodotti, compresi l’abbigliamento sportivo e gli altri prodotti tessili. I test di conformità svolti da terzi non sono obbligatori per legge, ma la non conformità si traduce in multe e sequestro della merce.
Stati UnitiCalifornia Proposition 65La California Proposition 65 limita più di 800 sostanze presenti nei prodotti di consumo, compresi l’abbigliamento sportivo ed altri tipi di indumenti. La conformità a tale normativa è obbligatoria per tutte le aziende che hanno più di 10 dipendenti e che vendono i loro prodotti in California, o ad acquirenti che vivono in California.
Stati UnitiFHSA
Il FHSA (Federal Hazardous Substances Act) limita svariate sostanze, alcune delle quali sono presenti nei tessili: ad esempio, la formaldeide.

Garantire la conformità alle normative ed alle direttive, obbliga gli importatori di abbigliamento sportivo ad applicare una strategia di sperimentazione onnicomprensiva. Di solito, il primo passo di questo processo è quello di limitare la selezione dei fornitori a coloro capaci di produrre rapporti dei test verificabili. Tuttavia, come molti acquirenti di abbigliamento esperti già sanno, parecchi produttori non dispongono di una dettagliata conformità comprovata, cosa che rende difficile dire se un fornitore sia davvero in grado di controllare i suoi materiali in arrivo.

In realtà, sono molti i fornitori a non essere sicuri che i loro prodotti siano conformi alle normative d’oltreoceano. Per quanto ne so, il metodo più efficace per verificare la conformità, quando acquisti dell’abbigliamento, è quello di confermare innanzitutto i materiali ed i colori che vengono sottoposti ai test di conformità nelle prime fasi del processo. Se possibile, lo devi fare parallelamente allo sviluppo del campione.

Chi acquista abbigliamento sportivo deve anche prendere in considerazione una serie di altre procedure legate ai test di performance, comunque non obbligatorie, che comprendono:

  • Infiammabilità
  • Conduttività termica
  • Impermeabilità
  • Analisi delle fibre
  • Resistenza del tessuto all’usura ed al pilling
  • Test sulle piume
  • Resistenza del tessuto agli strappi
  • Resistenza del colore (ad esempio, ai raggi UV, allo sfregamento)
  • Capacità antibatterica e resistenza all’odore
  • Asciugatura rapida

I campioni di tessuto possono essere testati nella Cina continentale e ad Hong Kong dove sono presenti numerose società europee ed americane accreditate e preposte allo svolgimento dei test . Tuttavia, i produttori di abbigliamento sportivo pretendono che l’acquirente paghi tutte le spese affrontate da queste terze parti, inclusi i test sulle sostanze, sui tessuti e sulle performance. Per avere un riferimento, trovi di seguito una serie di normative tecniche sui tessuti adottate nell’Unione Europea e negli Stati Uniti:

La maggior parte degli altri mercati basano le loro normative, a volte nella loro maggior parte, talvolta completamente, su quelle comunitarie o statunitensi.

Requisiti di etichettatura

Gli importatori sono tenuti a garantire il rispetto di tutti i requisiti di etichettatura del Paese. Il campo di applicazione delle normative varia a seconda del Paese e del mercato, ma tende ad includere quanto segue:

  • Specifica dei materiali (ad esempio, 80% Nylon / 20% Spandex)
  • Simboli di lavaggio (ad esempio, ASTM e/o istruzioni per il lavaggio
  • Taglia
  • Paese d’origine (ad esempio, Made in China)

Non dare mai per scontato che il tuo fornitore sappia come si debba etichettare l’abbigliamento nel tuo mercato. I produttori asiatici a contratto, compresi quelli cinesi, sono abituati a realizzare la merce esclusivamente in base alle specifiche dell’acquirente, anche per quanto riguarda l’etichettatura. Ebbene sì, questo discorso vale anche quando acquisti prodotti ODM. Per evitare problemi di conformità, metti a disposizione dei tuoi fornitori dei file .ai oppure .eps “belli e pronti” per quello che riguarda le etichette e la loro collocazione specifica nei disegni progettuali del Teckpack.

Fiere commerciali di abbigliamento sportivo in Cina

Global Sources Fashion Fair

  • Location: Hong Kong
  • Data: 27 – 30 Ottobre
  • Sito web: Clicca qui

Hong Kong Fashion Week (HKTDC)

  • Location: Hong Kong
  • Data: July 4 – 7
  • Sito web: Clicca qui

Fiera di Canton (Fase 3)

  • Location: Guangzhou
  • Data: 31 Ottobre – 4 Novembre
  • Sito web: Clicca qui

China International Sporting Goods Show

  • Location: Fuzhou
  • Data: 8 – 11 Maggio
  • Website: Clicca qui

Taipei Int’l Sports Textile & Accessory Expo (SpoMODE)

  • Location: Taipei
  • Data: 2 – 5 Marzo
  • Sito web: Clicca qui

ISPO Shanghai

  • Location: Shanghai
  • Data: 7 – 9 Luglio
  • Sito web: Clicca qui

ISPO Beijing

  • Location: Pechino
  • Data: 24 – 27 Febbraio
  • Sito web: Clicca qui
Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Vuoi Importare Prodotti Personalizzati o Con il Tuo Marchio Dalla Cina?Clicca Qui Per Saperne Di Più