facebook_pixel

Comprare in Cina e vendere su Amazon.com – Parte 3: regolamenti sui prodotti

Condizioni di Amazon

In questa terza parte della nostra serie su Amazon illustriamo le linee guida sul prodotto. In parte, queste condizioni si riferiscono alle normative di prodotto ed alla conformità statunitensi, ma i venditori devono rispettare anche altri obblighi di carattere non normativo.

In questo articolo spieghiamo le condizioni di Amazon per quanto riguarda la conformità dei prodotti alla normativa CPSC, per i prodotti difettosi e gli articoli contraffatti. Come sempre, spieghiamo anche come ciascuna condizione faccia riferimento ai rischi connessi a cui puoi andare incontro quando importi merce dalla Cina e da altri paesi asiatici.

Se sei interessato a leggere le prime due parti della serie su Amazon, le trovi qui:

Importante: Nonostante in questo articolo discutiamo sopratutto di Amazon.com, la maggior parte di quello che diremo si applica anche agli importatori che vogliono rivendere le proprie merci su Amazon.it. Clicca qui per contattarci e saperne di più.

Requisiti per la conformità CPSC

“I venditori sono responsabili del controllo e della conformità a tutte le normative emanate dal CPSC.”

La conformità alle normative di prodotto vigenti negli Stati Uniti non è mai facoltativa, a prescindere dal fatto che i prodotti siano venduti o meno su Amazon.com. Tuttavia, la politica del venditore di Amazon si riferisce esplicitamente a tali normative, chiarendo che il loro rispetto è di esclusiva responsabilità del venditore. Garantire la conformità del prodotto al momento in cui lo acquisti dalla Cina è, a mio parere, la più grande sfida che gli importatori americani affrontino. Qui di seguito spiego i tre motivi principali:

  1. Solo una piccola parte dei fornitori cinesi è in grado di dimostrare la conformità antecedente alle normative statunitensi (ad esempio, CPSIA e California Proposition 65)
  2. Spesso è complicato stabilire quali normative (spesso più di una) si applicano ad un determinato prodotto.
  3. Garantire il rispetto delle normative richiede spesso lo svolgimento di test di prodotto che è un’operazione molto costosa.

Garantire la conformità è fondamentale non solo per i venditori di Amazon, ma anche per tutti gli importatori. Nella migliore delle ipotesi, la non conformità porta al sequestro della merce. Tuttavia, potresti anche essere costretto a pagare milioni di dollari di danni nel caso in cui qualcuno si facesse male, o se la merce venisse danneggiata. Prima di iniziare ad importare, devi innanzitutto verificare quali normative si applicano ai tuoi prodotti e, di conseguenza, devi limitare la scelta dei fornitori tra coloro che possono dimostrare di possedere una conformità comprovata (ad esempio, i rapporti di test già svolti, i certificati e le referenze degli acquirenti americani).

Inoltre, Amazon obbliga il venditore a rispettare tutti i requisiti vigenti in materia di etichettatura. Tali requisiti spesso appartengono a normative di prodotto quali, ad esempio, la CPSIA. Amazon.com fornisce dei moduli che permettono ai venditori di aggiungere le etichette di avvertimento (ad esempio, l’avvertenza sul pericolo di soffocamento) direttamente sulla pagina del prodotto.

Prodotti non ammessi e vietati

“I prodotti compresi in una qualsiasi delle seguenti condizioni non sono ammessi alla vendita su Amazon.com:”

  1. Il prodotto non funziona perfettamente.
  2. Il prodotto non è pulito e presenta macchie di muffa, forti discromie o corrosione .
  3. Il prodotto è danneggiato tanto da renderne difficile l’uso.
  4. Il prodotto è privo della documentazione o delle parti necessarie (ciò non comprende necessariamente le istruzioni.)
  5. Il prodotto necessita di riparazione o manutenzione.
  6. Il prodotto non è stato realizzato dal produttore o dal titolare del copyright originari. Sono comprese copie, contraffazioni, repliche ed imitazioni.
  7. Il prodotto è stato originariamente distribuito come copia pubblicitaria, pacchetto promozionale, campione di prodotto, o copia in anteprima di un libro. Sono comprese le bozze non corrette dei libri in fase di stampa o non ancora pubblicati.
  8. Un elemento qualsiasi del prodotto è incomprensibile, oppure non può essere letto o visto per la presenza di segni, adesivi, o altri danni.
    E’ vietata la vendita del prodotto su Amazon.com.

Come qualsiasi mercato rispettabile, Amazon.com ha stabilito determinati requisiti di prodotto a cui i venditori devono attenersi. A prima vista, tali requisiti possono sembrare piuttosto semplici e facili da rispettare, ma le cose tendono sempre a diventare molto più complesse quando importi merce dalla Cina. Continua a leggere e ti spiego quello che devi sapere sui prodotti difettosi, i danni e le contraffazioni.

Prodotti difettosi

E’ impossibile evitare completamente i problemi relativi alla qualità quando importi prodotti provenienti dalla Cina. Detto questo, la gravità e la frequenza di tali difetti possono essere efficacemente ridotte e controllate mediante l’attuazione di una strategia globale di garanzia della qualità (QA).

Potrebbe sembrare un compito arduo, troppo grande per essere realizzato da qualsiasi piccola impresa. In realtà, la garanzia di qualità non è così complessa come potrebbe sembrare. Ciò che conta veramente è che tu scelga di attuare una strategia di garanzia della qualità fin dall’inizio e non solo nelle fasi successive del processo.

Danni, sporcizia, corrosione e muffa

Oltre ai problemi legati alla qualità, un altro rischio importante è rappresentato dai danni legati al trasporto. Molti fornitori cinesi non sono in possesso di linee guida interne relative agli imballaggi per esportazione. Di conseguenza, molti fornitori usano imballaggi economici e scadenti, aumentando notevolmente i rischi di danneggiamenti legati al trasporto.

Durante il trasporto, il carico deve poter di resistere alle forti pressioni eserciate da altre merci (in particolare quando si effettua una spedizione con container a carico parziale – LCL), agli urti, all’umidità e ai liquidi. Chiarisci sempre al fornitore i requisiti di qualità dell’imballaggio da utilizzare e dai istruzioni al tuo ispettore di qualità affinché includa l’imballaggio nel protocollo di ispezione. Seguono alcune raccomandazioni generali relative alla qualità dell’imballaggio per esportazione:

  • Pallet: pallet di legno ISPM 15 (1200×900 mm)
  • Scatole esterne: cartoni a 5 strati
  • Scatole interne: cartoni 3 strati
  • Involucro di plastica: Sì (Scatole esterne)
  • Fascette in plastica: Sì (fissano le scatole esterne ai pallet di legno)

La policy di Amazon sulla lotta alla contraffazione

“E’ severamente vietata la vendita di prodotti contraffatti, tra cui tutti i prodotti clonati, riprodotti o fabbricati illegalmente .”

Questa parte è complessa. Penso che la maggior parte di voi si renda conto che importare borse di Gucci contraffatte non sia una buona idea. Tuttavia, le cose non sono sempre ben chiare così quanto lo sono le evidenti contraffazioni contrapposte ai design originali. Come fai a sapere se quella caffettiera in acciaio inox è un design originale, oppure è una riproduzione di una qualsiasi ignota azienda di design danese di cui non hai mai sentito parlare?

C’è un motivo per cui i produttori cinesi non sono famosi per essere leader mondiali dell’innovazione. Gli articoli che vedi su siti come Alibaba.com sono generalmente prodotti di riferimento, che si basano o su prodotti ordinati da clienti precedenti, oppure su prodotti che sono più o meno “ispirati” da altri marchi. Detto questo, alcuni produttori cinesi sviluppano anche i loro progetti, ma ho il coraggio di dire che sono una minoranza.

In effetti, abbiamo avuto un paio di casi in cui i prodotti dei nostri clienti comparivano sulla pagina fornitori di Alibaba.com. Per fortuna ora Alibaba.com interviene in maniera più incisiva contro le violazioni IP. Ma, sia Alibaba.com che le altre liste fornitori del B2B possono intervenire solo se l’infrazione viene segnalata.

Anche se non ci possono essere metodi più efficaci per essere certi al 100% che il prodotto non violi l’IP di un’altra azienda, esistono ancora alcune precauzioni che puoi adottare per ridurre il rischio di importare prodotti contraffatti:

1. Crea un tuo prodotto personalizzato
2. Modifica un prodotto esistente

Resi, rimborsi ed annullamenti

“Ecco alcune situazioni in cui potresti dover rimborsare, accettare un reso o annullare un ordine:”

  1. Non puoi evadere un ordine.
  2. Il cliente non riceve l’ordine.
  3. Il cliente restituisce un articolo.
  4. Il cliente presenta una richiesta di rimborso su carta di credito o una richiesta di garanzia completa.
  5. Il cliente chiede l’annullamento dell’ordine
  6. L’acquirente non riesce a ricevere l’ordine all’indirizzo indicato.

Esistono diversi motivi per cui sei costretto a rimborsare un cliente. Qui di seguito ti spiego quello che devi sapere sulle due cause più comuni.

Resi

Un cliente non restituisce sempre i prodotti per colpa di difetti o danni, anche se i problemi relativi alla qualità possono comportare un’elevata percentuale di resi. Tuttavia, la gestione dei problemi inerenti la qualità è già contemplata in questo articolo, perciò diamo un’occhiata a come ti potresti trovare in una situazione in cui non riesci a consegnare gli ordini.

Non riesci ad evadere un ordine

Per evitare situazioni in cui non riesci a consegnare la merce, dovrai mantenerne una quantità sufficiente di prodotti in magazzino. Questo, spesso, è più facile a dirsi che a farsi. Per ovvie ragioni, gli importatori vogliono evitare di stoccare troppa merce nei magazzini. D’altro canto, i tempi di consegna degli approvvigionamenti sono lunghi e soggetti a ritardo.

E’ raro che i fornitori cinesi abbiamo prodotti “commerciali” e, sicuramente, non posseggono merce conforme alle normative di prodotto statunitensi (ad esempio, la California Proposition 65). I tuoi prodotti devono essere fabbricati prima di essere spediti, processo che richiede solitamente dai 30 ai 50 giorni, soprattutto a seconda della quantità e della complessità del prodotto.

Poi il carico deve essere spedito dalla Cina agli Stati Uniti, aggiungendo un altro periodo di tempo che va dai 20 ai 35 giorni. In totale ci vorranno 2 o 3 mesi, a partire dalla data dell’ordine, prima che la merce venga stoccata.

Questo è quanto, supponendo che tu non debba far fronte a ritardi di sorta. Eppure in Cina i ritardi sono frequenti. Mantenere scorte sufficienti è complicato e richiede molto seria pianificazione. E ‘anche un importante segnale di prestazioni di vendita, che ha un grande effetto sulle vostre valutazioni su Amazon.com. Clicca qui per saperne di più su come puoi evitare ritardi quando importi dalla Cina e vendi su Amazon.

Imballaggio dei prodotti

Le condizioni di Amazon non si limitano ai prodotti, ma specificano anche dei requisiti rigorosi per quanto riguarda l’imballaggio della merce. Nella maggior parte delle categorie di prodotti, i requisiti di confezionamento sono legati al fatto che il prodotto viene commercializzato come nuovo, usato o ammodernato. Tuttavia, alcuni prodotti devono essere consegnati in un imballaggio nuovo e non aperto. Questo è ciò che richiede Amazon.com per orologi da polso:

“Tutti gli orologi devono arrivare nel loro imballaggio originale, compresi tutti i materiali di imballaggio originari ed i manuali delle istruzioni.”

Inoltre, anche se non esplicitamente indicate nella Politica di Partecipazione Amazon.com, si applicano tutte le normative statunitensi inerenti l’imballaggio e l’etichettatura. Prima di effettuare un ordine, devi confermare quale normativa applicare ai tuoi prodotti e controllare la conformità antecedente del fornitore.

  • Tags:

    No comments yet.

    Lascia un commento