Caso di Studio: Come abbiamo aiutato un cliente a lanciare una nuova collezione di berretti da baseball, il tutto in soli 90 giorni

Lo sviluppo del prodotto può richiedere mesi, a volte anni. Tuttavia, nel settore della moda, un prodotto può diventare obsoleto in poche settimane.

Fallire l’obiettivo non è un’alternativa. Non devi indugiare.

Qualche anno fa abbiamo ricevuto una richiesta ben remunerata. Una società americana aveva appena mollato la propria ex-agenzia cinese ed aveva bisogno di un nuovo partner.

C’era solo un problema: Questa società aveva bisogno di un nuovo prodotto, realizzato in serie e consegnato nei vari Stati a partire dal giugno dello stesso anno. Il tutto accadeva a marzo.

Eppure ce l’abbiamo fatta, ecco come:

Fase 1: Reclutamento e sviluppo del prodotto

Con poco tempo a disposizione per selezionare i fornitori, non potevamo ispezionare le fabbriche prima di effettuare la selezione. Al contrario, abbiamo fatto affidamento su dati forniti da Alibaba.com.

Avvalendoci di un processo di scrematura dei fornitori, abbiamo ristretto la rosa a 4 candidati.

Ci è voluta circa una settimana, dato che abbiamo dovuto anche inviare le specifiche e ricevere le informazioni sui prezzi.

Tuttavia, è lo sviluppo del campione il vero pericolo. Durante lo sviluppo dei prodotti tessili, è piuttosto raro fare una revisione. Spesso sono necessarie due, tre o, addirittura, quattro revisioni.

Per ridurre il rischio di ritardi durante il processo di sviluppo del campione, abbiamo messo in atto la seguente strategia:

[+] Abbiamo ordinato i campioni da 4 fornitori che li hanno realizzati contemporaneamente. In questo modo abbiamo potuto eliminare la metà di quei fornitori che non aveva la stoffa.

[+] Abbiamo chiesto ai fornitori di scattare delle foto a ciascuna rielaborazione del campione,anziché inviare i campioni al cliente negli Stati Uniti. In questo modo, abbiamo potuto semplicemente analizzare le foto dal nostro ufficio a Shanghai e, nello stesso giorno, abbiamo dato loro un feedback.

Eppure, ci sono voluti 2 mesi e 4 revisioni del campione prima di avere un unico fornitore che lo realizzasse correttamente.

Fase 2: Eseguire l’ordine ed il controllo qualità

Abbiamo negoziato un accordo con il fornitore ed abbiamo concordato due settimane come tempistica di produzione.

Il cliente ha versato la caparra ed il fornitore ha avviato la produzione. L’accordo prevedeva, inoltre, che avremmo trascorso gli ultimi due giorni in fabbrica per verificare ogni singolo berretto, man mano che uscivano dalla linea di produzione. In questo modo riuscivamo a risparmiare ancora più tempo… per non parlare del fatto che avevamo individuato tutte le unità difettose.

L’unico grosso problema che abbiamo scoperto erano le etichette. Il fornitore aveva fallito l’obiettivo, ma è poi riuscito a farle ristampare in appena 24 ore.

Fase 3: Spedizione

A questo punto, ci trovavamo solo ad una settimana prima della scadenza. Non avevamo altra scelta se non di far recapitare la merce per via aerea.

In questo modo abbiamo risparmiato almeno 4 settimane.

Quella volta ha funzionato.

Vuoi sapere come gestire il processo d’importazione dalla A alla Z?

La Guida per l’Importatore ti spiega dettagliatamente come puoi:

[+] Riconoscere il produttore giusto

[+] Gestire le procedure doganali e di spedizione

[+] Mettere in pratica un processo step-by-step per evitare i problemi di qualità e le frodi

Bonus: Potrai accedere anche a modelli di documenti riservati e potrai usufruire di sconti inerenti il trasporto merci ed il controllo qualità.

Clicca qui per scaricare subito
la tua Guida per l’Importatore!

  • Tags:

    No comments yet.

    Lascia un commento