Direttiva Bassa Tensione: Norme di sicurezza quando si importa elettronica in Europa

Pubblicato il 2 commenti

direttiva bassa tensione

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Qual è lo scopo della Direttiva Bassa Tensione?

La Direttiva Bassa Tensione (LVD) è una delle prime direttive CE. Il suo obiettivo principale è quello di garantire che tutti i dispositivi elettrici di un Paese comunitario (ad esempio, l’Italia), approvati da un altro Paese membro appartenente all’Unione Europea, siano conformi alle direttive di tutti gli altri membri comunitari, in particolare per quanto riguarda le normative sulla sicurezza.

Come per molte altre direttive CE, la Direttiva Bassa Tensione non definisce alcuna specifica normativa tecnica. Al contrario, essa si riferisce ad un elenco di specifiche normative IEC/ISO EN che sia i produttori che gli importatori europei sono tenuti a rispettare.

Quali categorie di prodotti rientrano nell’ambito di applicazione della Direttiva Bassa Tensione?

La Direttiva Bassa Tensione comprende i dispositivi elettrici ed elettronici con una tensione di ingresso o di uscita compresa tra 50 e 1000 Volt per la corrente alternata (AC), oppure una tensione compresa tra 75 e 1500 Volt per la corrente continua (DC).

E’ da ricordare che questa direttiva non riguarda la tensione che si può sviluppare all’interno di un dispositivo, a meno che l’utente possa accedere ai componenti interni senza l’utilizzo di uno strumento come un cacciavite o un martello. Continua a leggere Direttiva Bassa Tensione: Norme di sicurezza quando si importa elettronica in Europa

Come importare le confezione dei tuoi prodotti dalla Cina

Pubblicato il Lascia un commento

confezioni prodotti cina

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Immagina che Apple venda gli iPhone nei sacchetti ziploc al posto delle solite confezioni patinate. Non sarebbe la stessa cosa. Una confezione ben ideata e di ottima qualità aggiunge un enorme valore al prodotto. In questo articolo ti spiegheremo a cosa devi pensare quando acquisti le confezioni dei tuoi prodotti da un fornitore cinese, comprese le opzioni di progettazione, i materiali, i messaggi di avvertenza ed le norme per l’etichettatura.

“Devo trovare un fornitore specializzato in confezioni?”

No. Mentre alcuni fornitori cinesi producono da sé le confezioni dei prodotti, la maggior parte di loro è in contatto con subappaltatori specializzati in confezioni e stampa. Pertanto, non è necessario che ti prenda la briga di trovare da solo un fornitore di confezioni per i tuoi prodotti. Tuttavia, nel caso in cui i fornitori subappaltatori non fossero in grado di fornire delle confezioni soddisfacenti, puoi sempre decidere di reperirne altre per conto tuo. Continua a leggere Come importare le confezione dei tuoi prodotti dalla Cina

Come sviluppare e importare un prodotto personalizzato in Asia: Una guida completa

Pubblicato il Lascia un commento

Importare prodotti personalizzati dalla Cina

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

L’articolo di questa settimana ti guiderà attraverso il processo di sviluppo del prodotto che va dal momento in cui si seleziona un fornitore fino all’inizio della produzione in serie.

Questa guida è particolarmente utile se acquisti prodotti OEM (personalizzati), ma la si può utilizzare anche quando acquisti prodotti ODM (prodotti standard con marchio personalizzato dell’importatore), oppure per prodotti standard realizzati dal fornitore.

Primo passo: Conferma delle normative applicabili al prodotto

Se intendi importare in Italia, in un altro paese membro dell’Unione Europea o negli Stati Uniti, allora è necessario garantire il rispetto di una o più direttive o degli standard quali CE, RoHS e CPSIA. Alcune normative si concentrano su prodotti specifici come, ad esempio, i giocattoli e biciclette elettriche. Altre invece mirano a determinate sostanze quali ftalati, formaldeide, piombo e cadmio. Continua a leggere Come sviluppare e importare un prodotto personalizzato in Asia: Una guida completa

Direttiva sulla sicurezza dei giocattoli (norme EN 71 per importatori)

Pubblicato il 1 commento

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Da bambino avevo una paura matta delle bambole. Anche se oggi questi oggetti di plastica con i capelli finti non mi spaventano più, i veleni sprigionati dai giocattoli tossici mi preoccuperebbero ancora, se avessi un figlio.

Ecco perché, quando si importa dalla Cina (o da qualsiasi altro paese extra-europeo), una delle direttive più stringenti è la cosiddetta direttiva sulla sicurezza dei giocattoli, che regola la produzione e l’importazione dei giocattoli all’interno dell’Unione Europea.

Cos’è la direttiva sulla sicurezza dei giocattoli?

La direttiva include una serie di norme (EN 71) di sicurezza che devono essere rispettate da tutti i giocattoli venduti all’interno dell’Unione Europea. Tale direttiva fa parte, come molte altre, delle norme CE ed è volta a garantire la sicurezza dei giocattoli prodotti o importati in Europa. Ecco i principali fattori che vengono presi in considerazione: Continua a leggere Direttiva sulla sicurezza dei giocattoli (norme EN 71 per importatori)

Marcatura CE: Intervista con Han Zuyderwijk di CEmarking.net

Pubblicato il 2 commenti

Marcatura CE

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Han Zuyderwijk (se riesci a pronunciare il suo nome in maniera esatta ti offriamo un servizio di verifica del fornitore gratuitamente) è il fondatore di CEmarking.net, il sito leader nel campo degli standard di certificazione. In quest’intervista Han ci spiegherà cosa significano realmente le marcature CE e RoHS e per quali motivi gli importatori europei dovrebbero preoccuparsene.

Han, raccontaci un po’ cosa fai e come hai iniziato.

Salve a tutti, ho studiato legge all’università di Leiden (in Olanda, il mio paese di origine) e, dopo la laurea, ho lavorato come consulente sugli standard CE per una piccola società di consulenza. In seguito i paesi dell’Europa dell’Est che si stavano preparando per entrare nell’Unione Europea (Polonia, Bulgaria, eccetera) mi chiesero di aiutarli a preparare i propri regolamenti e standard in modo da adeguarli a quelli dell’Unione Europea. Continua a leggere Marcatura CE: Intervista con Han Zuyderwijk di CEmarking.net

Certificati dei prodotti in Cina: Cronaca di un disastro

Pubblicato il 33 commenti

certificati dei prodotti

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Qualche mese fa ho ricevuto una telefonata da un importatore di Copenaghen. La sua società aveva appena acquistato un container di moto d’acqua da un fornitore cinese. Appena le merci sono arrivate al porto di destinazione, l’ufficiale doganale di turno ha richiesto di vedere i certificati appropriati. Dovrebbe trattarsi di un’operazione di routine. Il problema è che l’importatore in questione non aveva idea di cosa fosse un certificato.

Ma la legge non ammette ignoranza e, come prevedibile, l’ufficiale doganale si è rifiutato di rilasciare il carico prima di controllare i certificati. Il passo seguente intrapreso dall’importatore è stato quello di chiamare il suo fornitore cinese, richiedendo questi famosi certificati. Il problema è che neanche il fornitore ne aveva mai sentito parlare. Si trattava infatti della prima volta che esportava i suoi prodotti in Europa, che erano pensate per il mercato cinese (dove i vincoli di certificazione sono molto meno stringenti). Continua a leggere Certificati dei prodotti in Cina: Cronaca di un disastro