Archive | Strategie

RSS feed for this section

Comprare in Cina e vendere su Amazon.com – Parte 3: regolamenti sui prodotti

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

In questa terza parte della nostra serie su Amazon illustriamo le linee guida sul prodotto. In parte, queste condizioni si riferiscono alle normative di prodotto ed alla conformità statunitensi, ma i venditori devono rispettare anche altri obblighi di carattere non normativo.

In questo articolo spieghiamo le condizioni di Amazon per quanto riguarda la conformità dei prodotti alla normativa CPSC, per i prodotti difettosi e gli articoli contraffatti. Come sempre, spieghiamo anche come ciascuna condizione faccia riferimento ai rischi connessi a cui puoi andare incontro quando importi merce dalla Cina e da altri paesi asiatici.

Se sei interessato a leggere le prime due parti della serie su Amazon, le trovi qui:

Importante: Nonostante in questo articolo discutiamo sopratutto di Amazon.com, la maggior parte di quello che diremo si applica anche agli importatori che vogliono rivendere le proprie merci su Amazon.it. Continue Reading →

Come Importare Beni dalla Cina per rivenderli online: Aspetti Fiscali, Iva e Dazi Doganali

aspetti fiscali importazione

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Oggi pubblichiamo un articolo scritto da Luca Taglialatela, fondatore di Fisco sul Web, un sito web che si propone di guidare a livello fiscale tutti coloro che hanno – o stanno pensando di aprire, – un’attività commerciale online.

In particolare, abbiamo chiesto a Luca di illustrarci gli aspetti fiscali principali che bisogna conoscere per importare beni dalla Cina allo scopo di rivenderli online. Continua a leggere per sapere:

  • Cosa si intende per “importazione” dal punto di vista fiscale
  • Come si calcolano l’IVA e i diritti doganali per le merci importate
  • Quali elementi vanno inclusi (e quali invece esclusi) nel valore in dogana
  • Un esempio pratico di calcolo di IVA e diritti doganali
  • Quali sono gli adempimenti amministrativi e quando è necessaria una partita IVA per vendere online (documento pdf scaricabile gratuitamente a cura di Fisco sul Web)

Continue Reading →

Comprare in Cina e vendere su Amazon.com – Parte 2: Come rispettare gli standard richiesti a ogni venditore

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

In questa parte della nostra serie dedicata ad Amazon (qui trovi la prima parte, dove parliamo di trasporti) esaminiamo gli obiettivi di performance richiesti a ciascun venditore che intende acquistare in Cina (magari su Alibaba.com) e rivendere su Amazon.

Amazon utilizza infatti vari criteri per per stabilire se un venditore è affidabile o meno. Ai venditori che non riescono a raggiungere questi obiettivi viene tolto il permesso di commerciare sulla piattaforma. I

termini di servizio di Amazon sostengono anche che i venditori a cui sono stati tolti i privilegi di vendita non possono aprire nuovi account commerciali. Dire che la posta in gioco è alta sarebbe un eufemismo.

La capacità o meno di raggiungere questi obiettivi dipende direttamente da come gestisci la tua strategia d’acquisto prima, durante e dopo la produzione. Senza una strategia di importazione ben strutturata, la tua permanenza su Amazon come venditore sarà probabilmente molto breve. Continue Reading →

Come effettuare un bonifico (T/T) a un fornitore cinese

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Il bonifico bancario (T/T) è ancora il metodo di pagamento più diffuso, quando si tratta di trasferire il denaro da una nazione all’altra. Eppure, fare un bonifico bancario non è un’operazione priva di rischi. In realtà, i rischi sono di gran lunga superiori a quanto la maggior parte degli importatori possa pensare.

In questo articolo ti spieghiamo il motivo per cui un piccolo errore di ortografia potrebbe finire con il tenere in sospeso decine di migliaia di dollari da parte della banca ricevente, ma anche il motivo per cui non dovresti mai effettuare pagamenti sui conti bancari privati. Continua a leggere e a scoprire come puoi evitare i ritardi nei pagamenti, le truffe ed altri problemi legati ai bonifici bancari.

1. Procurati il nome del beneficiario, l’indirizzo ed i dettagli del conto giusti

Quando fai un bonifico sul conto bancario del tuo fornitore, devi assicurarti che tutti i dettagli del beneficiario e della banca siano completi e compilati correttamente.

Se, ad esempio, il nome del beneficiario non è stato scritto esattamente, il denaro verrà trattenuto dalla banca cinese e, alla fine, rinviato di nuovo a te. Si tratta, in effetti, di una buona misura di sicurezza, ma ti costerà almeno 2 o 3 settimane. Continue Reading →

Capodanno Cinese 2019 – La guida per gli importatori che vogliono evitare ritardi

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Il Capodanno Cinese è come Natale, Capodanno e il tuo compleanno uniti a formare un’unica vacanza. Si tratta del periodo in cui tutte le fabbriche cinesi chiudono i cancelli e gli operai, per lo più migranti, tornano nella loro città di origine per passare un po’ di tempo in compagnia di familiari e amici.

Ma dubito ci siano molti importatori che festeggino il Capodanno Cinese, visto che spesso le celebrazioni sono causa di ritardi nelle consegne e la conseguente frustrazione che ne deriva.

Siccome l’abolizione del Capodanno Cinese non sembra essere in programma, e inoltre i lavoratori meritano le loro settimane di agognate vacanze, l’unica soluzione è quella di pianificare il processo di produzione e le consegne in anticipo in modo da evitare problemi e ritardi.

In quest’articolo esporremo le strategie da applicare per evitare problemi prima, durante, e dopo il Capodanno Cinese. Continue Reading →

Come vendere i tuoi prodotti su Amazon.it – Intervista con Cristian Tito di Amazon FBA Italia

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Come già saprai, Amazon è diventata, anche in Italia, la piattforma più importante per vuole lavorare nel mondo dell’e-commerce. Oggi ti proponiamo un’intervista con Cristian Tito, autore del canale Youtube Amazon FBA Italia e dell’omonimo corso online.

Cristian, innanzitutto grazie per aver accettato di condividere la tua esperienza con i nostri lettori. Puoi parlarci della tua esperienza personale e di come sei arrivato ad diventare un esperto di vendite su Amazon?

Intanto grazie per concedermi questa intervista ed un saluto a tutti i lettori!

Ho iniziato il mio percorso su Amazon ormai quasi due anni fa. Come tutti, vivevo la classica vita “dell’arrivare a fine mese” e proprio per questo motivo, qualcosa si è sbloccato ed ho iniziato a cercare diversi modi per guadagnare online. Dopo tanti, forse troppi falsi miti, ho finalmente trovato Amazon FBA (Fulfilled By Amazon).

Si tratta di un business model molto interessante che permette a chiunque di iniziare la propria attività. Dopo tanti mesi e dopo tanti errori, ho finalmente iniziato a vedere i primi guadagni. Vivendo in Italia all’epoca, non sopportavo di dover pagare così tante tasse e così tramite l’azienda per la quale lavoravo, mi sono spostato in Irlanda dove ho finalmente potuto vedere realmente il potenziale di Amazon.

Che tipo di prodotti consigli a chi sta appena iniziando e dispone di un budget ridotto? Ad esempio, su Cinaimportazioni.it consigliamo di evitare elettronica e prodotti per bambini, visto che si tratta di prodotti soggetti a normative di sicurezza molto più strette.

Tutto dipende molto dal mercato. Il mercato US, quindi Amazon.com, sicuramente permette di scegliere molti più prodotti, mentre il mercato EU (Amazon.it, Amazon.co.uk, Amazon.fr, Amazon.de, Amazon.es) ha meno scelta. Inoltre, ancora per poco, c’è molta meno competizione rispetto al mercato US e quindi la scelta è facilitata.

Come avete giustamente detto, i prodotti da evitare sono elettronica, beauty, salute, auto e moto per questioni di certificazioni varie e rigorosi controlli. Prodotti molto interessanti si trovano nella sezione Accessori Casa (ad esempio set di lenzuola, cuscini), oppure accessori per esterno. Continue Reading →

5 strategie per comunicare efficacemente con i fornitori cinesi

Comunicazione con il Fornitore

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Perché tutto deve essere così difficile, quando si parla di fornitori cinesi? Tu invii un’email e ricevi, a malapena, una risposta.

Tu metti insieme il miglior mood board di sempre, comunicando il “feeling” che desideri per la tua collezione primaverile ed il tuo fornitore non si degna nemmeno di commentarlo.

La comunicazione tra gli acquirenti d’oltremare, in particolare quelli occidentali, ed i fornitori cinesi è, nel migliore dei casi, disfunzionale. Molto spesso si rivela un disastro completo, che si traduce in gravi problemi di qualità e rilevanti perdite economiche per ambo le parti.

In questo articolo illustro i miei 5 consigli migliori per comunicare con i fornitori in modo efficace, per poter così evitare equivoci e ritardi.

1. Sii eccessivamente chiaro e conciso nella tua comunicazione

Nella produzione devi pensare e comunicare come se fossi un ingegnere. Tuttavia, Alibaba.com e Globalsources.com hanno sostanzialmente aperto a tutti gli imprenditori del pianeta la produzione a contratto.

Di conseguenza, molti imprenditori privi di esperienza pregressa nella produzione o nello sviluppo del prodotto si avventurano in un settore di cui non hanno competenza.

Lo sperimento sempre attraverso delle specifiche di prodotto poco chiare ed indefinite. O, peggio ancora, vedo “documenti ispiratori” che “comunicheranno una visione” al fornitore.

I produttori non vogliono, o non hanno bisogno, della tua “visione” o della tua “ispirazione”. Loro assemblano il tuo prodotto per riceverne un rapido profitto, punto e basta.

Vogliono le specifiche del prodotto, i disegni di progettazione, i file delle etichette e la distinta base Questo è il linguaggio universale della produzione.

Inoltre, la maggior parte degli ingegneri e dei rappresentanti commerciali cinesi non parla correntemente l’inglese.

Per questi motivi, mantieni la tua comunicazione il più chiara e concisa possibile. Utilizza un elenco puntato e dei documenti brevi e standardizzati. Continue Reading →

Perché è importante creare un tuo marchio quando importi dalla Cina?

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Stai pensando di creare la tua linea di abbigliamento o il tuo marchio di cover per iPhone personalizzato? Fai bene, perché quando si importa dalla Cina il massimo del potenziale può essere raggiunto solo a buon prodotto viene affiancato un marchio che ne aumenti il valore percepito.

Inserire un marchio su un prodotto “Made in China” è un’operazione relativamente facile. In quest’articolo ti spiegheremo come fare e il motivo per cui trascurare quest’operazione può costarti, a lungo termine, una fortuna.

Il motivo per cui dare vita a un proprio marchio è importante, quando si possiede un business di importazione

Sei un piccolo imprenditore? Allora dimenticati di poter competere sul prezzo con multinazionali quali Carrefour o MediaWorld. Gli enormi volumi di merci mossi da queste aziende consentono di praticare economie di scala che si traducono in un prezzo inferiore per il consumatore finale. Dunque, te lo ripeto perché è importante, non pensare neanche per un secondo di poter competere sul prezzo con una multinazionale. Continue Reading →

Spedizioni marittime dalla Cina: FCL o LCL (groupage)

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

E’ possibile importare merci via mare dalla Cina anche quando si acquistano quantità minime di prodotti. Un carico dal volume di anche solo un metro cubo può infatti essere spedito tramite un container condiviso con altri importatori nella stessa situazione.

Chiaramente se si importa un intero container di merci il costo di spedizione a metro cubo sarà inferiore. In quest’articolo vedremo la differenza tra i due metodi di spedizione via mare più comuni: FCL (ovvero quando si affitta un intero container) e LCL (ovvero quando si affitta uno spazio in un container condiviso con altri importatori). Per un’analisi sui diversi termini di commercio internazionale (Incoterms) clicca qui. Continue Reading →

Incoterms: Termini di commercio internazionale

Suggerimento: Guarda questo video prima di leggere l’articolo

Clicca qui per scoprire come possiamo
aiutarti ad importare dalla Cina

Gli Incoterms, ovvero i termini di commercio internazionale (“international commercial terms”) rappresentano un insieme di codici atti a regolare le responsabilità dei vari soggetti coinvolti durante una transizione commerciale internazionale (import/export). In particolare, gli Incoterms specificano quando e come la responsabilità del trasporto delle merci passi dal fornitore all’importatore.

Un’introduzione agli Incoterms

A prima vista gli Incoterms possono sembrare difficili da interpretare ma in effetti si tratta di un concetto abbastanza semplice. Ogni Incoterm possiede due componenti: un codice di tre lettere e il nome di una città. Iniziamo con lo spiegare i codici. Continue Reading →

[i]
[i]