• Importare cotone organico certificato GOTS dalla Cina

    Pubblicato il Lascia un commento

    Cotone Organico Certificato GOTS

    Clicca qui per scoprire come possiamo
    aiutarti ad importare abbigliamento dalla Cina

    Sei alla ricerca di produttori di cotone organico certificato GOTS in Cina? Allora continua a leggere: in questo articolo scoprirai cos’è la certificazione GOTS e come puoi trovare i fornitori certificati GOTS sul web.

    Inoltre, ti spiego anche come puoi verificare un certificato GOTS e perché non dovresti dare per scontato il fatto che tutti i fornitori cinesi di tessuti di cotone siano certificati.

    In effetti, solo pochi lo sono.

    Cos’è il cotone organico?

    Per definizione, il cotone organico viene coltivato con metodi a basso impatto ambientale. Ad esempio, il cotone organico è definito tale solo se risponde ai seguenti criteri:

    1. Nessun uso di tossine

    2. Nessun uso di pesticidi persistenti (POP)

    3. Nessun uso di fertilizzanti chimici

    4. Nessun uso di semi OGM

    Nell’industria tessile, il cotone organico è l’eccezione, non la regola. Inoltre, la diminuzione dell’uso dei pesticidi persistenti (POP) e dei fertilizzanti chimici riduce i raccolti e, di conseguenza, si traduce in prezzi più alti.

    Pertanto, dovresti aspettarti di pagare di più per il cotone organico, rispetto a quello non organico

    Cos’è la certificazione GOTS?

    GOTS è l’acronimo di Global Organic Textile Standard e si definisce come segue:

    1. Solo i tessuti che contengono almeno il 70% circa di fibre organiche possono ottenere la certificazione GOTS

    2. Tutti i prodotti chimici, come i coloranti e gli aggregati, devono soddisfare determinati criteri ambientali e tossicologici

    3. L’utilizzo di un impianto efficiente per il trattamento delle acque reflue è obbligatorio per qualsiasi unità di trattamento ad umido coinvolta e tutti i macchinari devono rispettare i criteri sociali

    Un fornitore può essere certificato GOTS, se supera l’ispezione in fabbrica eseguita da una terza parte abilitata. Sono poche le società preposte alle ispezioni, e che hanno uffici in Cina, ad essere “accreditate GOTS”:

    • CERES GmbH
    • Control Union Certifications b.v.
    • Ecocert Greenlife

    Tutti i fornitori di abbigliamento e tessuti possono fornire il cotone organico certificato GOTS?

    No. La maggior parte dei produttori di tessuti non può fornire tessuti certificati GOTS. Inoltre, solo il fornitore di tessuti può essere certificato GOTS.

    Per capirne il perché, devi prima sapere come funziona il settore tessile.

    Esistono numerose categorie di fornitori:

    a. Produttori di abbigliamento (esportatore)

    Si tratta della fabbrica che produce abbigliamento. Tagliano i tessuti, li cuciono, li etichettano, li stampano e li confezionano. Questo è l’unico fornitore che gli importatori devono contattare.

    Ma non tessono i tessuti, né producono i bottoni di plastica. Ciascun singolo componente viene acquistato da un subappaltatore.

    In sostanza, gestiscono il processo di approvvigionamento ed assemblano il prodotto.

    Diventa un problema quando importi i tessuti certificati GOTS dalla Cina. Se non hai accesso diretto al fornitore dei tessuti certificati GOTS, non puoi essere sicuro che egli, a sua volta, acquisti effettivamente da un fornitore di tessuti certificati GOTS.

    b. Fornitori di tessuti (subappaltatore)

    Di solito, il fornitore di tessuti fa solo una cosa: produce i rotoli di tessuto, che spedisce ai produttori di abbigliamento locali ed esteri.

    Per quanto concerne la certificazione GOTS, le cose cambiano.

    Tale certificazione si basa su ispezioni in fabbrica e viene rilasciata “per azienda”. Pertanto, devi assicurarti che i tessuti vengano acquistati da un fornitore certificato GOTS.

    Hai solo un modo per averne la certezza.

    Devi essere tu a selezionare il fornitore di tessuti, piuttosto che consentire al produttore dei tessuti di farlo al posto tuo.

    Ricordati che la certificazione GOTS è ancora relativamente rara. Devi reclutare appositamente un fornitore certificato per trovarne un altro. Non dare per scontato che ogni altro fornitore di tessuti abbia il certificato GOTS in giro da qualche parte.

    c. Fornitori di componenti (subappaltatore)

    Oltre ai tessuti, i produttori di abbigliamento acquistano anche i bottoni, le cerniere, il velcro, eccetera, dai fornitori di componenti specializzati. Questa categoria di fornitori non è interessata dalla normativa GOTS.

    Come posso trovare un fornitore di cotone organico certificato GOTS?

    Un fornitore certificato GOTS può produrre i relativi certificati verificabili, rilasciati da una delle società accreditate.

    Ma non prendere la certificazione GOTS alla lettera. Dai un’occhiata più da vicino a quanto segue:

    a. Fabbrica: Il fornitore che stai contattando possiede la certificazione GOTS? Molte fabbriche di abbigliamento presentano la certificazione GOTS di alcuni fornitori di tessuti casuali.

    Tieni presente che la maggior parte delle fabbriche di abbigliamento lavora con più fornitori di tessuti e che la certificazione GOTS è utile solo se sai da chi proviene il tessuto.

    Per questo ti consiglio vivamente di reclutare un fornitore di tessuti certificato GOTS.

    b. Società emittente: La società emittente compare nell’elenco delle società di certificazione GOTS accreditate? In caso contrario, il certificato non è valido. Inoltre, la società emittente deve essere in grado di verificare che il documento sia autentico.

    c. Validità: Quando è stato emesso il documento? E’ ancora valido? Dopo una certa data i certificati GOTS scadono.

    d. Versione: Il certificato GOTS è nella versione corrente? Attualmente, il GOTS 5.0 è la versione più recente.

    e. Categorie di prodotto: La categoria di prodotto corrisponde al tuo abbigliamento?

    Esempio di certificato GOTS

    Esempio di Certificato GOTS

    Come posso assicurarmi che i tessuti siano effettivamente certificati GOTS?

    Devi lavorare direttamente con la fonte. E’ l’unico modo per esserne sicuro. Pertanto, devi reclutare i fornitori di tessuti di cotone organico certificati GOTS.

    Puoi anche fare in modo che ti consiglino un produttore di abbigliamento, altrimenti puoi cercartene uno da solo. Personalmente ti consiglio di adottare la seconda soluzione.

    Come faccio a sapere che il cotone è effettivamente organico?

    Le piccole imprese non hanno le risorse per monitorare il processo produttivo. Pertanto, la certificazione GOTS è stata creata come protocollo standardizzato riguardante i criteri aggiornati, le ispezioni annuali e le certificazioni.

    Tutto ciò può essere gestito solo da organismi accreditati.

    Non si tratta, ovviamente, di un sistema a prova di bomba, ma è il massimo a cui si può aspirare.

    Posso pagare un fornitore per ottenere la certificazione GOTS?

    La certificazione GOTS è ancora relativamente rara in Cina, così come in tutti gli altri Paesi produttori di tessuti. Non è il fornitore di tessuti di cotone a poter decidere improvvisamente di voler ottenere la certificazione GOTS.

    E comunque, a meno che non soddisfi effettivamente i severi criteri del GOTS, non può superare l’ispezione, a prescindere da quanti soldi ci investa.

    Qual è la differenza tra la normativa REACH la certificazione GOTS?

    La normativa REACH regolamenta le sostanze e limita l’uso del piombo, del cadmio e degli altri elementi chimici presenti in tutti i beni di consumo, compresi anche i tessuti di cotone.

    Tuttavia, la normativa REACH non dice nulla su come viene realizzato il prodotto, inoltre riguarda i pesticidi persistenti (POP), mentre non copre i semi OGM o i fertilizzanti.

    Pertanto, un prodotto non organico (come un metallo o una plastica) può essere conforme al REACH, purché superi i test di laboratorio.

    Per la cronaca, suppongo che tutti i tessuti di cotone organico certificati GOTS siano conformi al REACH.

    La certificazione GOTS è obbligatoria quando si importano tessuti organici?

    No, la certificazione GOTS è gestita da un’organizzazione indipendente, inoltre non è una normativa, né uno standard obbligatorio, a differenza della normativa REACH nell’Unione europea.

    Non sei tenuto ad importare tessuti certificati GOTS. Dal punto di vista commerciale, il vantaggio della certificazione GOTS sta nella qualità percepita e nel valore del marchio nel fornire un tessuto organico autentico.

    Qual è la differenza tra la certificazione GOTS e l’OEKO Tex Standard 100?

    L’OEKO Tex Standard 100 è un sistema di test indipendente (non governativo) per i tessili. Regolamenta, ad esempio, le sostanze ed i metalli pesanti presenti nei tessuti utilizzati nell’abbigliamento per bambini e per adulti e, persino, nei mobili.

    Dal canto suo, la certificazione GOTS si occupa solo della fase di produzione dei tessuti, piuttosto che del prodotto finale.

    Vuoi importare abbigliamento dalla Cina?

    Può essere difficile passare dall’ideazione di un prodotto alla sua realizzazione. Per aiutarti a gestire l’intero processo – dalla creazione di una specifica, al campionamento, fino al controllo qualità – abbiamo creato la “Guida per l’Importatore”.

    Ecco cosa include:

    a. Lista di fornitori (concernenti il tuo prodotto);

    b. Esempi di etichette per l’Unione Europea;

    c. Tutorial, video esplicativi ed task che ti guidano per tutto il processo, passo dopo passo;

    Inoltre, puoi anche prenotare i controlli qualità, i test di laboratorio, e le spedizioni, tutto dalla nostra piattaforma.

    Clicca qui per saperne di più.

  • Richiedi un preventivo per l'importazione

    Scopri come possiamo aiutarti ad importare il tuo prodotto dall'Asia
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *