• Importare prodotti in Brasile: Una guida completa

    Posted on Leave a comment

    importare-dal-brasile

    Avete intenzione di importare prodotti in Brasile? In questa guida vi spieghiamo cosa dovete sapere su dazi d’importazione, tasse, standard di sicurezza dei prodotti, etichettatura, licenze e spedizioni in Brasile


    Tasse sulle importazioni in Brasile


    Il sistema fiscale del Brasile è complesso ed è stato soggetto a molteplici cambiamenti negli ultimi anni. Attualmente esistono diversi tipi di imposte di cui gli importatori devono preoccuparsi quando importano prodotti in Brasile. La tabella seguente contiene informazioni generali applicabili a ciascuna delle imposte citate. Gli importatori dovrebbero leggere le istruzioni relative alle imposte da pagare sul sito web ufficiale dell’Autorità fiscale brasiliana o chiedere una consulenza professionale ai dipartimenti interessati.

    Dazi d’importazione, IVA e altre imposte

     

    Type Customs Duty (II)   Value-added tax (ICMS) Value-added tax (IPI)
    Ambito di applicazione Tutti i prodotti importati  Circolazione delle merci, servizi di trasporto e comunicazione Beni industrializzati, pagati durante lo sdoganamento delle importazioni dai produttori/importatori
    Fascia di aliquota fiscale 10% – 35% Varia tra gli stati brasiliani (di solito 17%-25% per i beni importati)     0% – 330%
    Aliquota fiscale media  10,73% (Escluso dai prodotti agricoli) 18%     10%
    Metodo di calcolo Valore CIF della merce Dipende dalla normativa del singolo Stato Secondo la classificazione delle merci, basata sul codice NCM armonizzato
    Contribuente Importatori Utenti finali Utenti finali
    Esattore delle imposte Autorità fiscale brasiliana Governo dello Stato Governo federale
    Soglia doganale  Non si applica alle importazioni con valore CIF inferiore a 50 dollari. Non si applica alle importazioni con valore CIF inferiore a 50 dollari. N/A
    Osservazione N/A Imposta statale sulla circolazione delle merci e sui servizi di trasporto e comunicazione Imposta federale applicata alla maggior parte dei prodotti nazionali e importati

    Oltre alle suddette imposte, gli importatori brasiliani devono pagare anche le imposte PIS (Programma di Integrazione Sociale) e COFINS (Contributo per il Finanziamento della Sicurezza Sociale). Per ulteriori informazioni, fare clic qui.

    Esempi di aliquote dei dazi doganali

    Ecco alcuni esempi di aliquote di dazi doganali per l’importazione di diversi prodotti in Brasile:

    Product Duty Rate
    Orologi 20%
    Elettronica 0%-20%
    Giocattoli e prodotti per bambini 14%-35%
    Utensili da cucina 14%
    Accessori e gioielli 0%-18%
    Abbigliamento e tessuti 26%-35%
    Sport & Fitness 20%
    Prodotti beauty 18%
    Forniture varie 4%

     

    Brasile Regolamenti di prodotto


    INMETRO

    L’INMETRO (Istituto Nazionale di Metrologia, Standardizzazione e Qualità Industriale) è stato creato allo scopo di migliorare la qualità e la sicurezza dei prodotti venduti nel mercato interno brasiliano.Attraverso il suo schema di certificazione, l’INMETRO regolamenta gli standard dei prodotti e impone che questi siano conformi ad esso prima di essere commercializzati in Brasile.

    Esistono due diversi tipi di certificazione Inmetro:
    a. Certificazioni volontarie (rilevanti per gli esportatori di Stati Uniti, UE e altri mercati).
    b. Certificazioni obbligatorie (per gli importatori nel mercato brasiliano).

    In questa sezione, ci concentriamo principalmente sui requisiti di certificazione obbligatoria per i prodotti che possono presentare danni alla salute umana o all’ambiente. Tutti i prodotti che richiedono una certificazione obbligatoria devono essere attestati ed etichettati con il marchio INMETRO prima di entrare nel mercato brasiliano.

    Campo di applicazione dei prodotti INMETRO


    Di seguito è riportato un elenco non esaustivo dei prodotti che devono ottenere le certificazioni obbligatorie:

    • Caschi di sicurezza, compresi i caschi per motocicli
    • Carrelli e culle per bambini
    • Biberon e ciucci
    • Materiale scolastico
    • Mobili
    • Pentole in metallo e a pressione
    • Elettrodomestici e dispositivi simili
    • Giocattoli
    • Fili e cavi elettrici
    • Illuminazione a led
    • Dispositivi medici

    L’elenco completo è disponibile sul sito ufficiale dell’INMETRO. Si noti che mentre il sito web offre un’opzione per tradurre con Google la maggior parte delle informazioni, il database ufficiale sembra essere disponibile solo in portoghese brasiliano. Qui si trova un elenco di prodotti coperti in lingua inglese, anche se non si tratta di un sito ufficiale e l’elenco sembra essere incompleto.

    Procedura di certificazione INMETRO

    Per richiedere l’INMETRO, gli importatori devono:
    a.
     Fornire informazioni relative all’azienda, al produttore e al prodotto
    b. Nominare un Rappresentante Legale (società con sede in Brasile).

    Il servizio di certificazione inizierà solo dopo l’approvazione del Rappresentante Legale. Gli importatori devono eseguire i seguenti passi per la richiesta di certificazione:

    1. Assumere una società terza di analisi di laboratorio per condurre i test di sicurezza del prodotto
      b. Assumere una società di controllo qualità per condurre ispezioni/valutazioni in fabbrica per garantire la conformità della produzione del produttore.
      c. Presentare la documentazione tecnica richiesta

    Esempi di standard di prova INMETRO

    • NM300-2 Infiammabilità
    • NM300-3 Migrazione di alcuni elementi
    • NM300-4 Set chimici sperimentali
    • NM300-5 Set di chimica diversi da quelli sperimentali
    • NM300-6 Sicurezza dei giocattoli elettrici

    Marchio INMETRO


    Alcuni prodotti devono ottenere la certificazione INMETRO in modo coercitivo ed essere etichettati con il marchio INMETRO prima di entrare nel mercato brasiliano. Ad esempio, tutti i prodotti elettrici ed elettronici devono riportare il marchio INMETRO. L’elenco comprende:

    • Elettrodomestici
    • Ventilatori
    • Forni elettrici commerciali
    • Apparecchiature IT
    • Illuminazione a LED

    ANATEL


    ANATEL è l’acronimo di National Telecommunication Agency Regulatory Authority of telecommunications, un ente pubblico che regolamenta tutti i prodotti di telecomunicazione in Brasile. L’Agenzia richiede che i prodotti di telecomunicazione ottengano la certificazione Anatel prima di poter essere utilizzati nel territorio brasiliano.

    Ambito di applicazione dei prodotti ANATEL


    Tutti i prodotti di apparecchiature mobili e radio come telefoni cellulari, modem, apparecchiature di radiodiffusione, giocattoli, batterie di sistema, cavi, connettori e altro.

    Procedura di certificazione ANATEL


    Analogamente a INMETRO, gli importatori sono tenuti a presentare i documenti associati e a condurre test e valutazioni di laboratorio per i loro prodotti. Inoltre, per tutti i prodotti di telecomunicazione importati destinati alla commercializzazione, l’identificazione dell’approvazione (logo ANATEL + numero identificativo) deve essere completata prima che il prodotto entri in Brasile, ad eccezione dei casi e delle situazioni definiti nella Procedura operativa.

    Marchio ANATEL ed etichette di avvertenza


    ANATEL richiede che il prodotto sia contrassegnato e che sia etichettato con un’etichetta di avvertenza relativa al livello di esposizione degli utenti alle radiofrequenze rilasciate dal prodotto.

    Requisiti di etichettatura per il Brasile

    Il codice brasiliano di protezione dei clienti richiede che le etichette di tutti i prodotti importati in Brasile forniscono le seguenti informazioni in portoghese brasiliano:

    • Descrizione del prodotto
    • Peso nel sistema metrico standard
    • Composizione del prodotto
    • Validità
    • Paese di origine
    • Nome e indirizzo dell’importatore
    • Eventuali avvertenze speciali sui rischi per la salute o la sicurezza
    • Valore nutrizionale (per alimenti e bevande)

    Requisiti speciali di etichettatura potrebbero essere applicabili a prodotti quali prodotti farmaceutici, cosmetici, preparati di bellezza e igienici, prodotti alimentari e altri. Per informazioni più dettagliate, gli importatori dei prodotti summenzionati devono rivolgersi a professionisti del settore.

    Procedure doganali, licenze e permessi


    Le procedure di importazione della dogana brasiliana possono essere complesse e richiedere molto tempo; consigliamo vivamente agli importatori di procurarsi tutti i documenti idonei necessari prima di inviare campioni o importare in massa nel mercato brasiliano.

    SECEX


    Gli importatori stranieri e brasiliani devono registrarsi presso il Segretariato del Commercio Estero (SECEX), un ramo del Ministero dello Sviluppo Industriale e del Commercio (MDIC).

    Licenza di importazione


    Quando si importano alcune categorie di prodotti, è necessario presentare la licenza di importazione. La licenza di importazione è un documento che contiene informazioni sulle merci e sull’importatore, sul Paese di origine, sul regime fiscale, sul cambio di valuta e altro.

    La licenza d’importazione è solitamente valida per un massimo di 60 giorni, a partire dalla data di spedizione della merce. Gli importatori devono tenere presente che una licenza d’importazione non può essere prorogata una volta scaduta; è quindi necessario presentare una nuova domanda di licenza.

    Per i prodotti tessili, la situazione sarà ancora più difficile. Poiché la licenza di importazione per i prodotti tessili viene rilasciata solo se il pagamento viene effettuato entro 30 giorni dalla data della polizza di carico, gli importatori devono dimostrare di aver effettivamente pagato entro i 30 giorni.

    RADAR


    Tutti gli importatori devono ottenere una licenza RADAR prima di importare prodotti in Brasile. Esistono tre tipi di licenza RADAR, a seconda del numero di merci importate:
    1. Licenza radar limitata, che di solito è applicabile alle aziende più piccole o a quelle che non importano frequentemente, con capacità finanziarie inferiori a 150.000 USD
    2. Licenza radar illimitata, applicabile alle aziende con una capacità finanziaria superiore a 150.000 USD
    3. Licenza radar espressa, che si applica ad alcuni tipi di società di capitali di varia natura; per i dettagli è possibile consultare l’autorità fiscale.

    Le domande di licenza devono essere presentate alle autorità fiscali e il tipo di licenza viene determinato dopo un esame delle capacità finanziarie della società.La licenza è valida per 60 giorni dalla data di spedizione delle merci (a volte dalla data di richiesta della licenza). Questo periodo non può essere esteso e, se non è sufficiente, è necessario presentare una nuova domanda di licenza. Di seguito è riportata una lista di controllo dei documenti necessari che gli importatori dovrebbero preparare prima del processo di importazione:

    • Dichiarazione di importazione
    • Dichiarazione di importazione semplificata
    • Estratto della Dichiarazione di Importazione
    • Prova di Importazione
    • Documenti di spedizione originali, come ad esempio la polizza di carico
    • Fattura commerciale originale (in inglese e portoghese)
    • Lista di imballaggio
    • Certificato fitosanitario (per i prodotti applicabili)
    • Certificato sanitario (per i prodotti applicabili)

    Importazioni vietate


    Di seguito è riportato un elenco di articoli vietati per l’importazione in Brasile:

     

    • Rifiuti pericolosi e altri materiali simili
    • Beni usati
    • Dispositivi per il gioco d’azzardo
    • Merci e pacchetti destinati ai bambini che riproducono la forma delle sigarette o di altri prodotti simili del tabacco

    Spedizioni dalla Cina al Brasile

    Lungo gli 8500 chilometri di costa del Brasile si trovano più di 40 porti marittimi. Inoltre, il 90% delle esportazioni e delle importazioni totali del Paese passa attraverso i porti marittimi.

    Alcuni dei porti marittimi più importanti del Brasile

    • Porto di Santos
    • Porto di Vitória
    • Porto di Paranaguá
    • Porto di Rio Grande
    • Porto di Rio de Janeiro
    • Porto di Itajaí
    • Porto di São Sebastião
    • Porto di Itaqui
    • Porto di Aratu

     

    Costi di spedizione


    I costi di spedizione dalla Cina al Brasile dipendono principalmente dai seguenti parametri:

    • Tipo di trasporto (marittimo / aereo)
    • Tipo di spedizione (FCL/ LCL/Express))
    • Incoterm (FOB / CIF / FCA / FAS)
    • Tipo di merce
    • Pacchetto di trasporto (cartone / pallet / casse di legno)
    • Peso, dimensioni e forma del carico
    • Porto di partenza
    • Porto di destinazione
    • Tempo di transito
    • Tipo di carico
    • Vettore

    Condizioni di spedizione speciali, come il riscaldamento o il raffreddamento


    Nel caso del Brasile, una grande preoccupazione per gli alti costi di spedizione deriva dalla burocrazia. Oltre ai normali dazi d’importazione, gli importatori potrebbero dover pagare alcune tasse extra all’arrivo dei prodotti nei porti, come le tasse sindacali, le tasse di intermediazione, le sovrattasse portuali e altre ancora. Ecco un esempio di preventivo calcolato da World Freight Rates da Hong Kong a Rio de Janeiro:
    $881 – $974 per un container da 20” (FCL)
    1.136 – 1.256 dollari per un container da 40” (FCL)

    Quanto tempo ci vuole per spedire dalla Cina al Brasile?

    A causa della lunga distanza, il tempo medio di spedizione (via mare) dalla Cina al Brasile potrebbe richiedere fino a 30-50 giorni.
    Inoltre, data la complessità delle procedure doganali, si stima che ogni nave che arriva in Brasile attenda almeno 5,5 giorni per la consegna della merce da parte delle agenzie nazionali, mentre la media mondiale è di tre giorni.
    Per il trasporto aereo, i tempi di spedizione sono stimati in 14 giorni.

    Hai bisogno di aiuto per importare prodotti dalla Cina?

    La nostra area specializzata, Imdico Consulting, può offrirti una consulenza professionale per l’importazione a 360° e può assisterti in ogni fase del tuo progetto!

    Affidati agli esperti di Imdico Consulting, ti affiancheranno passo dopo passo mettendo a tuo servizio la loro pluriennale esperienza, per affrontare tutte le possibili insidie che si nascondono dietro ad una importazione.

    Compila il form per ottenere subito una consulenza gratuita, descrivi il tuo progetto e ti contatteranno per valutare la strada migliore per realizzarlo!

    Richiedi la tua consulenza gratuita!

    Scopri come possiamo aiutarti ad importare il tuo prodotto dall’Asia

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *