• Startup: quali prodotti importare dalla Cina?

    Pubblicato il Lascia un commento

    Questo blog accenna al fatto che alcuni prodotti sono più difficili da importare dalla Cina rispetto ad altri. In questo post mi concentro sulle categorie di prodotto un po’ più adatte alle startup e ai principianti che cercano cosa importare dalla Cina. Comincio a chiarire ciò che non dovresti fare.

    Evita prodotti OEM / prodotti personalizzati

    I prodotti altamente personalizzati esigono il rispetto di MOQ  più elevate. Questo semplicemente perché il fornitore deve acquistare componenti e materiali da un numero maggiore di subappaltatori. Ciascun subappaltatore ha i propri requisiti per la MOQ (Quantità Minima da Ordinare) e questo elemento può aggiungersi in un attimo ad una MOQ fuori della tua portata.

    Anziché importare un prodotto OEM (progettato su misura), puoi acquistare un “prodotto standard” ed ottenerne la personalizzazione tramite branding così come segue:

    • Stampa del logo
    • Colore personalizzato
    • Imballaggio del prodotto personalizzato
    • Aggiunta di accessori extra
    • Miglioramento della qualità del prodotto (utilizzo di materiali e componenti migliori e più costosi).

    Evita i prodotti troppo regolamentati

    Negli Stati Uniti, in Europa e in Australia la maggior parte dei prodotti viene regolamentata da una o più direttive sulla loro sicurezza. Tuttavia, garantire la conformità per determinati prodotti è ancora più complesso, dato che alcuni di essi richiedono addirittura un’approvazione prima della loro commercializzazione. Questi prodotti sono i dispositivi medici, i giocattoli, i prodotti per bambini ed i cosmetici.

    L’importazione di articoli non conformi è illegale e può comportare il sequestro della merce o multe ingenti. Inoltre, trovare fornitori conformi in Cina è ancora più difficile, dal momento che meno del 5% dei fornitori cinesi appartenenti alla maggior parte dei settori è conforme alle normative estere sulla sicurezza dei prodotti.

    Tuttavia, puoi ricevere aiuto, assumendo un consulente per l’approvvigionamento in Cina, oppure puoi acquistare la nostra Guida per l’Importatore che comprende non solo la conferma delle direttive sulla sicurezza dei prodotti vigenti per i tuoi articoli, ma prevede anche l’approvvigionamento di fornitori conformi. Clicca qui per saperne di più

    Evita di acquistare da più fornitori

    Molte piccole imprese commettono l’errore di cercare di fare il passo più lungo della gamba. Perciò, non aspettarti di poter ordinare cinquanta prodotti diversi da sette o otto fornitori differenti. Ecco perché:

    • Sarai limitato ai prodotti realizzati in serie per il mercato interno cinese. Gli standard di qualità tendono ad essere inferiori a quelli che i tuoi clienti potrebbero aspettarsi
    • Nessuna opzione di personalizzazione se acquisti piccoli volumi. Infatti, nessun produttore è pronto a rispedire alla linea di produzione pochi articoli prodotti in serie, solo per apportare modifiche o aggiungere marchi di qualche tipo
    • Troppa burocrazia. Importare dalla Cina non è come andare al supermercato e prendere un po’ di questo e un po’ di quello. Dovrai dare al tuo fornitore le specifiche del prodotto, dovrai acquistare dei campioni e negoziarne i prezzi. Tutto ciò richiede tempo, a volte diversi mesi. La maggior parte delle startup semplicemente non ha il tempo e il denaro per gestire più di un prodotto e di un fornitore alla volta
    • Costi di trasporto elevati. Un fornitore equivale ad una singola spedizione e gli spedizionieri offrono prezzi decisamente migliori quando fai delle spedizioni più grandi

    Caso di studio – Daniel Wellington

    Se c’è qualche startup che ci è riuscita davvero “secondo le regole”, questo è il marchio di orologi di fascia media Daniel Wellington, mio connazionale svedese. Oltre a prodotti di bell’aspetto e di alta qualità, questa startup è riuscita a lanciare un negozio online completo con un budget ridotto. Beh, in realtà non so nulla del loro budget, ma sarebbe possibile fare quello che hanno fatto con un budget di circa 5000 USD. Di seguito ti spiego come:

    Cassa dell’orologio (personalizzata)

    Per prima cosa avrai bisogno delle cassa dell’orologio. La maggior parte dei fornitori esige l’acquisto di un minimo di 300 pezzi per ciascun modello. Se importi un orologio personalizzato, ti occorrerà anche uno stampo. Ricorda: più modelli vuoi acquistare, più stampi ti servono.

    • MOQ per la cassa dell’orologio: 300pezzi / modello
    • # Casse dell’orologio: 1 modello
    • Prezzo dello stampo: 320 USD / modello
    • Prezzo unitario: 15 USD (stima approssimativa)
    • Costo complessivo: 4.200 USD (casse dell’orologio) + 320 USD (stampo) = 4.820 USD

    Cinturino dell’orologio (prodotto in serie)

    Talvolta è bello poter allacciare la cassa dell’orologio al polso: ecco perché devi acquistare anche un cinturino. La cosa buona dei cinturini per orologi è che sono già prodotti in serie e in attesa di essere spediti ad un acquirente. Ciò si traduce in una MOQ ridotta che, in questo caso, conta solo 50 pezzi per variazione di colore.

    • MOQ dei cinturini dell’orologio: 50 pezzi / variazione di colore
    • # Cinturini dell’orologio: 6 variazioni di colore
    • Prezzo dello stampo: Non richiesto
    • Prezzo unitario: 1.9 USD (stima approssimativa)
    • Costo complessivo: 50 pezzi x 6 variazioni di colore x 1. 9 USD = 570 USD

    Il punto qui è che Daniel Wellington è riuscito a creare una collezione di prodotti diversi in maniera molto intelligente. Poiché la cassa dell’orologio richiede un investimento piuttosto elevato, la si limita ad un solo modello (ma in realtà ce ne sono di più) e si crea una gamma più ampia di prodotti combinando questa stessa cassa di orologio con un numero di cinturini diversi. Diciamo che faresti lo stesso calcolo con 6 diverse casse di orologi.

    • Quantità: 6 x 300 pezzi = 1800 pezzi
    • Stampo: 6 x 320 USD = 1.920 USD
    • Prezzo: 15 USD / cassa (compreso il cinturino)
    • Costo complessivo: 1800 pezzi x 15 USD + 1.920 USD = 28.920 USD

    Questa è una grande differenza! Con la strategia di Daniel Wellington puoi creare 6 prodotti diversi ad un costo di 5.390 USD rispetto ai 28.920 USD che ci vorrebbero se acquistassimo 6 diverse casse di orologio. Questa strategia di importazione è anche notevolmente modulare, dal momento che puoi aggiungere piccole variazioni alla cassa dell’orologio (placcatura o colore del quadrante diversi), oppure un paio di cinturini nuovi per aumentare ulteriormente il numero di combinazioni, mantenendo comunque basso l’investimento.

    Come importerei dalla Cina con un budget ridotto

    Se hai un budget ridotto, credo che l’unica strategia praticabile sia seguire Daniel Wellington e creare un marchio, massimizzando il numero di prodotti attraverso semplici forme di personalizzazione. Elenco di seguito alcuni esempi di come si possa fare tutto ciò:

    • Tappeti dello stesso materiale, ma di colori diversi e tagliati in forme diverse
    • Custodie per iPhone 5 in diversi colori
    • Polo dello stesso modello e tessuto, ma in taglie e colori differenti, così come con dettagli del tessuto/stampa/ricami diversi
    • Rulli in schiuma EVA dello stesso materiale, ma di lunghezze diverse

    E’ raro che delle semplici modifiche obblighino il fornitore ad aumentare la MOQ. Cerca di capire cosa sia o non sia complesso e dispendioso in termini di tempo per un fornitore :

    • Modifiche complesse, costose e dispendiose in termini di tempo: notevole aumento del requisito della MOQ. Ciò comprende i nuovi stampi, l’acquisto di nuovi materiali e componenti, eccetera.
    • Modifiche semplici: aumento ridotto della MOQ o nessun suo accrescimento. Ciò comprende la stampa del logo, il taglio diverso, l’aggiunta di accessori, l’imballaggio del prodotto personalizzato, il colore personalizzato

    Riepilogo

    • Non tentare di acquistare troppi prodotti da troppi fornitori diversi
    • Evita i prodotti che richiedono la certificazione
    • Evita i prodotti altamente personalizzati
    • Etichetta come tuo un prodotto esistente
    • Investi nella qualità e presentati come un marchio di fascia medio-alta. Usufruisci di margini di profitto più elevati e non cercare di competere sul prezzo con i grandi attori del mercato

    Hai bisogno di aiuto per importare prodotti dalla Cina?

    La nostra area specializzata, Imdico Consulting, può offrirti una consulenza professionale per l’importazione a 360° e può assisterti in ogni fase del tuo progetto!

    Affidati agli esperti di Imdico Consulting, ti affiancheranno passo dopo passo mettendo a tuo servizio la loro pluriennale esperienza, per affrontare tutte le possibili insidie che si nascondono dietro ad una importazione.

    Compila il form per ottenere subito una consulenza gratuita, descrivi il tuo progetto e ti contatteranno per valutare la strada migliore per realizzarlo!

    Richiedi la tua consulenza gratuita!

    Scopri come possiamo aiutarti ad importare il tuo prodotto dall’Asia

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.